Esseho: “Io tra i favoriti di Sanremo Giovani? Il mio obiettivo è far capire alle persone il mio messaggio” (Video)

L’intervista di Soundsblog a Esseho, in gara a Sanremo Giovani 2021, in onda su Rai 1 il 15 dicembre, con la sua canzone Arianna.

Il prossimo 15 dicembre, in prima serata su Rai 1, andrà in onda l’edizione 2021 di Sanremo Giovani. Tra i 12 giovani artisti in gara, c’è anche Esseho.

Esseho, nome d’arte di Matteo Montalesi, cantante, polistrumentista, autore e produttore romano di 24 anni, si esibirà con la canzone Arianna.

Di seguito, trovate l’intervista di Soundsblog a Esseho che ci ha parlato della sua canzone, aggiungendo di non sentirsi tra i favoriti, nonostante gli obiettivi già raggiunti nella sua carriera e le collaborazioni importanti.

Esseho: le dichiarazioni

Di cosa parla la tua canzone, Arianna?

Arianna è una storia d’amore mascherata, mi piace definirla così. In apparenza, Arianna fa parte di quello che è l’immaginario più romantico delle canzoni però, dentro, c’è un sottotesto. Il brano, non a caso, ha questo titolo. Io vengo da Roma, quindi, all’interno di Arianna, c’è un labirinto, c’è una città, c’è un filo molto fragile che si può spezzare da un momento all’altro… C’è una grande sofferenza e poi c’è qualcuno che deve giocare a fare l’eroe…

Sei emozionato in questo periodo?

Sono più felice che agitato, non vedo l’ora di cantare.

Nella tua giovane carriera, hai già raggiunto risultati importanti. Ti senti un po’ tra i favoriti?

Per quello che è il mio percorso oggi, non era importante essere tra i favoriti. Per me è importante mettere la faccia su questo progetto, far capire alle persone che questo sono io e che parlo di questo, far capire il mio sottotesto, la mia retorica, il mio messaggio, a prescindere dal risultato. Quello che può essere stato il mio percorso, prima di Sanremo Giovani, in un contesto come questo, fa sì che non esistano favoritismi, ecco. Partiamo tutti alla pari. Alla fine, l’obiettivo mio principale era un altro quindi sarò contento, comunque vadano le cose.

Per chi non ti conoscesse ancora dal punto di vista musicale, come descriveresti la tua musica e la tua personalità artistica?

Quello che è stato presentato, secondo me, è categorizzabile come It Pop con influenze che vengono dal cantautorato, dal folk americano… e da Alex Baroni.

Che clima si è instaurato tra voi 12 artisti in gara?

Sono tutti ragazzi carucci, simpatici, mi sto trovando bene…