Cortocircuito, Sangiovanni: testo e significato, ascolta la canzone

Sangiovanni, Cortocircuito: testo e significato canzone. Ecco di cosa parla il brano tratto dall’album “Cadere volare”

Cortocircuito è un brano di Sangiovanni tratto dal suo nuovo disco di inediti, Cadere Volare, in uscita l’8 aprile 2022. Sempre in quella data è stato rilasciato il pezzo come traccia promozionale dell’album e inserita nella playlist Spotify “New Music Friday”.

Sangiovanni, Cortocircuito, Significato canzone

Il cortocircuito che dà il titolo al brano, si lega alle pressioni di cui parla Sangiovanni nel pezzo. E’ tentato di dire addio all’amata che necessita di sua attenzioni, per la quale viaggia e occupa tutto il suo tempo, rendendosi conto di non dare a se stesso la giusta attenzione. Forse non ha i mezzi, non ha i tempi per riuscire ad aiutare l’amata nelle sue fragilità e nelle insicurezze che la accompagnano. E questo continua a spezzare il suo equilibrio…

Cortocircuito, Ascolta la canzone

Qui potete ascoltare “Cortocircuito”, il brano di Sangiovanni tratto dall’album “Cadere volare”

Sangiovanni, Cortocircuito, Testo canzone

Ah, eh
Ah, eh
Ah, eh
Ah, eh

Sono molto sensibile alle cose degli altri
Che mi perdo i miei sbalzi e mi metto da parte
Soprattutto alle tue (Tue, tue)
Che vengon prima delle mie (Mie, mie)
Una vita per due (Due, due)
Non la posso gestire (Ehi)

Vorrei dirti addio ma non ci riesco
Voglio stare in pace con me stesso
E tu da me hai bisogno di molte attenzioni
Io per tе ho bisogno di tempo
Le cenе in hotel, le chiamate perse
I viaggi nei treni per venire da te
Mi mandi in cortocircuito
Mi mandi in cortocircuito

Ho manie di controllo, tutto sotto controllo
La testa sta a posto, ma nel posto sbagliato
Non posso accettarlo che nel mio calendario
Non ci sia spazio per le tue chiamate, eh
Cosa posso fare, eh, per sistemare, eh
I pezzi che ho perso di noi

Pensavo fosse facile
Gestire le paure che ti mangiano
Non consideravo le fragilità
Ora invece cerco sempre di curarle
Soprattutto le tue (Tue, tue)
Che vengon prima delle mie (Mie, mie)
Una vita per due (Per due)
Non la posso gestire

Vorrei dirti addio ma non ci riesco
Voglio stare in pace con me stesso
E tu da me hai bisogno di molte attenzioni
Io per te ho bisogno di tempo
Le cene in hotel, le chiamate perse
I viaggi nei treni per venire da te
Mi mandi in cortocircuito
Mi mandi in cortocircuito
[Bridge]
Non mi dire (Ah) che non c’è soluzione
E che non sei perfetta per me (Ah)
Non mi dire (Ah) che non c’è soluzione
E che non sei perfetta per me

Vorrei dirti addio ma non ci riesco
Voglio stare in pace con me stesso
E tu da me hai bisogno di molte attenzioni
Io per te ho bisogno di tempo
Le cene in hotel, le chiamate perse
I viaggi nei treni per venire da te
Mi mandi in cortocircuito
Mi mandi in cortocircuito