Catherine Spaak è morta: nella sua carriera musicale successi come “L’esercito del surf” e “Quelli della mia età”

Catherine Spaak è morta a 77 anni. Attrice e conduttrice tv, nella sua carriera è stata anche cantante. Ecco i suoi brani più noti

Catherine Spaak è morta oggi, 17 aprile 22, a 77 anni. Nata il 3 aprile 1945, attrice e conduttrice amatissima in Italia e in Francia, era diventata nota anche per la sua carriera musicale parallela, inizia nei primi anni del suo successo. La sua prima particina in un film Il buco di Jacques Becker (appena 14enne), recitò poi nel 1960 nel film “Dolci inganni” di Alberto Lattuada. Tra le altre pellicole successive, non possiamo non citare Il sorpasso, La noia, La calda vita, La bugiarda e La voglia matta. E proprio nei primi anni Sessanta, ottiene il primo contratto discografico con la Dischi ricordi.

Tra i suoi primi 45 giri, oltre a “Mi fai paura” (uscito nel 1964), ha inciso anche Quelli della mia età, cover di Tous les garçons et les filles di Françoise Hardy e L’esercito del surf (chiamato anche “Noi siamo i giovani“). Un pezzo diventato un vero e proprio classico.

Nel 1963 esce il suo primo omonimo disco, Catherine Spaak a cui segue, un paio d’anni dopo, “Noi siamo i giovani…”, rilasciato nel 1965.

Cinque anni dopo vede la luce “Promesse.. promesse“. Si tratta di una colonna sonora interpretata da Johnny Dorelli e Catherine Spaak. Due anni prima di questo disco, Dorelli viene scelto per interpretare il protagonista dell’adattamento tv di “La vedova allegra”. Insieme a lui, nei progetti iniziali, doveva esserci Mina. Ma alla fine, sfumata questa possibilità, il ruolo venne affidato da Catherine Spaak. Nasce un forte legame tra i due nella vita privata ed ecco, qualche anno dopo, la partenza di una turnè teatrale nello spettacolo Promesse… Promesse …, scritto da Garinei e Giovannini. E’ un vero e proprio musical, rivisitazione di Promises, promises di Neil Simon, ispirato a sua volta dal film L’appartamento del 1960. Viene rilasciato un album e anche un singolo, Non mi innamoro più, cover di I’ll Never Fall in Love Again di Dionne Warwick.

Nel 1974 ecco un altro progetto in coppia per Dorelli e Spaak: Toi et Moi.

Nel corso della sua carriera artistica, in ambito musicale, ricordiamo alcuni dei pezzi più celebri di Catherine Spaak: Perdono (1962), Quelli della mia età (1963), L’esercito del surf (1964), La notte è fatta per rubare (1967), Non mi innamoro più (1970), Una serata insieme a te (1973),  Così un uomo e una donna (1973)