30 di Adele, ecco quanto ha venduto l’album in America, in una sola settimana

Adele, 30, ecco quanto ha venduto in America il disco della cantante inglese. Ovviamente, il primo posto è assicurato…

Anticipato dal singolo “Easy on me”, è stato rilasciato “30”, il nuovo disco di Adele, attesissimo dai fan, dopo il boom di 25, pubblicato nel 2015. In questo caso, la cantante inglese ha condiviso immediatamente l’album anche in streaming, diversamente da qualche anno fa, quando il progetto venne rilasciato solo qualche tempo dopo. Le aspettative di vendita di 30 erano altissime e i numeri hanno confermato le attese, sebbene non siano riusciti a bissare o aumentare i dati del precedente disco. Quanto ha venduto l’album in America? 839.000 copie, come svelato dal Billboard.

Si tratta del miglior esordio di qualsiasi artista o band nel 2021. La maggior parte è arrivata nelle vendite dell’album, come è stato per il debutto della Swift, sette giorni fa. Queste due superstar sono generalmente considerate le ultime due che hanno la garanzia di vendere enormi quantità di prodotti fisici: CD e versioni in vinile. “30” ha collezionato 692.000 vendite effettive di album, di gran lunga il massimo per qualsiasi uscita quest’anno. Questo, però, non significa che in streaming non abbia brillato. Anzi, si parla di 185 milioni di stream on-demand durante i primi sette giorni.

Le vendite fisiche di 30 di Adele sono state di 378.000 in CD e 108.000 in formato vinile.  Le vendite di album digitali sono arrivate tra questi due formati, con 205.000 download venduti. Una versione in cassetta venduta esclusivamente nel negozio online dell’artista ha venduto poco meno di 2.000 copie.

Il confronto immediato con 25, uscito nel 2015, è ben differente ma i tempi sono cambiati e -ad oggi- i numeri conquistati da Adele fanno gola a superstar internazionali. . Sei anni fa, “25” aveva debuttato con 3,38 milioni di copie, ancora un record di tutti i tempi.

Per farsi un’idea del boom, basti pensare che un altro debutto nella top 10 di Billboard è stato “Raising the Roof”, il primo album congiunto di Robert Plant e Alison Krauss in 14 anni. È arrivato al numero 7 con 40.000 unità album.

“Red (Taylor’s Version)”, sette giorni fa al primo posto della classifica, è sceso al n. 2 con 159.000 unità.