Adam Levine, 13 ore per un tatuaggio sull’intera gamba destra (video)

Adam Levine ha condiviso un video con alcuni attimi della lavorazione durata 13 ore per un tatuaggio sulla gamba destra (video)

Adam Levine non ha mai nascosto la sua passione per i tatuaggi. Il leader del Maroon 5, però, nelle scorse ore, ha condiviso un video con alcuni passaggi durante un enorme tattoo che ha coperto l’intera sua gamba destra. Un lavoro che è durato 13 ore di tempo, come da lui stesso sottolineato insieme alla clip che potete recuperare qui sotto.

 

Durante il fine settimana, il cantante, 42 anni, ha trascorso 13 ore a farsi tatuare un intricato disegno di ispirazione giapponese sulla gamba destra dal tatuatore Bill Canales.

A sua volta, il tatuatore ha pubblicato un video di sette minuti presente sul proprio feed, che mostrava l’intero processo, dalla definizione di Sharpie ai risultati finali. Nella didascalia, Canales ha definito Levine un “vero guerriero a dir poco” per aver sopportato due sessioni di un’intera giornata.

Molti i commenti presenti, parecchi anche entusiasti:

“Sarebbe così bello essere una mosca sul muro e osservare il tuo processo. Ancora non capisco come tu faccia a lavorare così velocemente. Ho bisogno di vederlo di persona.”

Un collega tatuatore, Nathan Kostechko, ha aggiunto: “Un lavoro incredibile Bill! Adam è entusiasta!”

I tatuaggi di Adam Levine

E proprio nei mesi scorsi, Adam Levine aveva condiviso diversi video di Kostechko che aggiungeva gli ultimi ritocchi a un grande disegno di onde oceaniche situato, questa volta, sulla sua gamba sinistra.

Ai tempi, commentò il processo creativo con un “ironico”:

“Oggi è stato ahi, ma ne è valsa la pena”.

Sempre Kostechko aveva tatuato un grande cuore immacolato sul suo collo.

Il leader dei Maroon 5 ha sempre ammesso di essere un grande appassionato di tatuaggi e di trovare, in essi grandi significati e importanti momenti che rimarranno indelebili sulla sua pelle. Da ricordare per sempre.

“I tatuaggi finiscono per essere questa strana road map o narrativa nel corso degli anni. Mi ricordano sempre questo lungo, strano, fantastico viaggio che la vita è stata.”

Queste le sue dichiarazioni rilasciate alla rivista People, nel 2013, quando fu eletto l’uomo più sexy del mondo.