Converge: con "Axe to Fall" si riconfermano i migliori (nel loro genere)

converge

Presentazione: "Axe to Fall" è il settimo album in studio dei Converge, probabilmente il più grande gruppo metalcore degli ultimi dieci anni (o di sempre?).

Giudizio complessivo: Violento, estremo, implacabile, potente, micidiale, senza tregua e senza scampo, questo è "Axe to Fall". Oddio, lo erano anche i lavori precedenti ("Jane Doe" probabilmente rimane e rimarrà sempre il loro grande capolavoro), ma qui tutto sembra essere al posto giusto. Tutto il miglior metalcore passa attraverso "Axe to Fall", che lo trita e lo stravolge in una forma esplosiva e personale. Non mancano alcune interessanti novità: alcuni brani ("Worms Will Feed" è al limite del post/sludge) presentano un ritmo più catartico rispetto al Converge-Standard, altri invece suonano più tipicamente "metal". Le ultime due tracce poi ("Cruel Bloom" e "Wretched World") sono due rarità nel repertorio dei Converge, il primo risente in positivo della presenza di Steve Von Till (Neurosis) e dei suoi lavori solisti all'insegna di un folk rock tetro, il secondo invece è qualcosa di completamente indefinibile (ma proprio per questo affascinante). "Axe to Fall" è un'album con molte sfumature e che presenta grande varietà di soluzioni e di atmosfere, amalgamate nel migliore dei modi. L'album è in streaming sul MySpace del gruppo.

Lista tracce - Voto:

Dark Horse - 8
Reap What You Sow - 8
Axe To Fall - 8
Effigy - 7
Worms Will Feed - 7
Wishing Well - 7
Damages - 8 (Miglior Traccia)

Losing Battle - 6 (Peggior Traccia)
Dead Beat - 7
Cutter - 7
Slave Driver - 7
Cruel Bloom - 8
Wretched World - 8

Voto complessivo: 7,38

  • shares
  • Mail