Amy Winehouse: i nuovi pezzi rifiutati dalla Label

E’ capitato soltanto pochi giorni fa ai connazionali Klaxons, oggi la stessa brutta sorte colpisce anche lei: Amy Winehouse si è vista stroncare senza appello tutto il materiale per il nuovo album inciso sull’ isola dei Caraibi dalla quale è da poco tornata. Secondo il tabloid “The Sun” la Wino, rientrata a Londra dopo mesi

di piero

E’ capitato soltanto pochi giorni fa ai connazionali Klaxons, oggi la stessa brutta sorte colpisce anche lei: Amy Winehouse si è vista stroncare senza appello tutto il materiale per il nuovo album inciso sull’ isola dei Caraibi dalla quale è da poco tornata.

Secondo il tabloid “The Sun” la Wino, rientrata a Londra dopo mesi di relax a Santa Lucia, avrebbe sottoposto ai boss della Island Records dei demo da sviluppare e poi inserire nel disco. Ma questi dopo il primo ascolto sono stati scartati brutalmente dall’ etichetta!

Il motivo? Le canzoni sarebbero troppo diverse da quelle che si aspettavano, avrebbero testi esageratamente dark, con palesi rimandi al turbolento marito Blake e alle brutte storie che lo coinvolgono. Inoltre lo stile dei pezzi si sarebbe staccato esageratamente dal soul per abbracciare sonorità reggae, tipiche dei posti in cui è stata al mare.

Il rischio flop ai piani alti della Island è stato ritenuto troppo elevato, quindi il parere è stato sfavorevole ed Amy dovrà ricominciare tutto da capo o quasi. E le è stato chiesto pure di fare presto, perché l’attesa continua a protrarsi, le spese sono sempre più alte e i ritorni economici stentano a farsi vedere.

Le toccherà ripartire dalle canzoni realizzate prima della vacanza, quelle (ai tempi) sono state definite eccezionali.

Via | List

I Video di Soundsblog