Justin Timberlake produttore per Leona Lewis

Come ipotizzavamo poche settimane fa, la grande macchina che gestisce Leona Lewis si è messa in moto: la popstar britannica ha ufficialmente iniziato le sessioni in studio per il secondo album, che (si dice) sarà rilasciato nell’ultimo trimestre dell’anno.Sul sito web dei Chalice Recording Studios è apparso un messaggio che promette scintille e manderà in

di piero


Come ipotizzavamo poche settimane fa, la grande macchina che gestisce Leona Lewis si è messa in moto: la popstar britannica ha ufficialmente iniziato le sessioni in studio per il secondo album, che (si dice) sarà rilasciato nell’ultimo trimestre dell’anno.

Sul sito web dei Chalice Recording Studios è apparso un messaggio che promette scintille e manderà in estasi i milioni di fans della ragazza dall’ X Factor smisurato:

“La bellissima e talentuosa Leona Lewis è qui a registrare un nuovo brano intitolato “Don’t Let Me Down”, scritto da James Fauntleroy e prodotto da Justin Timberlake. Questa canzone sarà senza ombra di dubbio una nuova hit planetaria.”

Fin qui siamo nel campo dell’ufficialità, è certo che JT (dopo l’idea di coverizzare “I Will Always Love You”) è passato dietro il tavolo di produzione per Leona. Visto lo spessore artistico e il successo che entrambi riscuotono ovunque nel mondo, il risultato di questa collaborazione non potrà che fruttare grandi cose. Non siete d’accordo?

Passando ai rumors, vi segnalo che ci sarebbero altre grandissime firme del music-biz ad impreziosire il disco -ancora senza titolo- della Lewis: si parla di Ne-Yo e (l’immancabile) Ryan Tedder dei One Republic a scrivere e produrre nuove cose per lei. Per conferme o smentite al riguardo vi diamo appuntamento ai prossimi aggiornamenti su SoundsBlog.