Random nel cast di Amici Speciali. Lui a Blogo: "Il mio successo? Un miracolo. Sono credente e non me ne vergogno"

Random entra nel cast di Amici Speciali. Chi è? L'intervista di Soundsblog.

Con milioni di stream su Spotify, Random è uno dei nuovi idoli della cosiddetta generazione Y. Al secolo Emanuele Caso, è nato in provincia di Napoli anche se ha vissuto tutta la sua vita nella riviera romagnola. Un anno fa Chiasso ha conquistato milioni di persone. Si parla di 60 milioni di stream su Spotify e 18 milioni di views su Youtube, numeri che gli sono valsi una candidatura ai Kids Choiche Awards 2020 come “artista italiano preferito”. Da maggio farà parte del cast di Amici Speciali, la versione "per l'Italia" del talent di Canale 5.

Random, un mese fa è uscito il tuo ultimo singolo, Marionette con Carl Brave. La musica non si deve fermare?

"Anzi, se ne deve fare di più. Io ho la fortuna di avere uno studio in casa, quindi è tutto più facile. Ma c'è chi non ha la possibilità di registrare e non riesce a creare. La loro arte, in questo momento, è repressa".

Com'è nata questa canzone?

"Era un pezzo mio che non avevo completato per mancanza di ispirazione. La prima strofa della canzone, compreso il ritornello, è quella che ho scritto nella prima fase. Mi ero bloccato a metà del ritornello. Dododiché, dopo tour in giro per l'Italia, mi sono ritrovato a parlare con i fan: ho capito che molti di loro avevano passato quel che avevo passato io. Così ho scelto una storia in particolare e ho deciso di trascriverla per far nascere il resto della canzone. Quando ho sentito la canzone completa mi è venuto in mente Carl. 'Lui sarebbe perfetto', ho detto, ma non ci credevo più di tanto. Era solo un'ipotesi tra amici".

Un anno fa, prima dell'uscita di Chiasso, ti saresti aspettato di poter collaborare con uno come lui?

"Ma va, non così presto perlomeno. Tutti nella vita sentono che prima o poi spaccheranno. Anche io lo sentivo, ma non pensavo che sarebbe successo così velocemente. Invece in un anno mi è arrivato tutto addosso".

Cosa è scattato secondo te? Perché è successo tutto così velocemente?

"Per me che sono molto credente, dico che è stato un grande miracolo. Tutte le cose che sono successe sono così strane e inspiegabili. Chiasso è stato un fenomeno strano, tante cose si sono incastrate nel momento perfetto e hanno reso la canzone quel che è adesso. Ogni giorno arrivava una notizia positiva: una playlist ci aveva inserito, qualcuno di famoso ci faceva una storia, poi è arrivato TikTok ed è esploso tutto".

Come vivi tutti questi numeri? Senti una responsabilità?

"E' una grande responsabilità perché cerco di far arrivare sempre dei messaggi positivi. Più che una respomsabilità, però, è un dono da sfruttare bene".

Parli di dono, miracolo. Non sentiamo spesso parlare di certi temi da persone della tua età.

"Io credo in Dio. Non sono religioso, sono credente e non me ne vergogno. Sono stato aiutato da Dio e ho le prove. Credo che sia una bella cosa da dire".

Recentemente ti abbiamo visto partecipare alla challenge Covid Freestyle.

"Anche se non mi definisco un rapper perché non mi identifico in un genere, ho partecipato. Finché è una cosa per aiutare, ci sta. Quando inizia a diventare una cosa per farsi promo non è bello. Molti l'hanno fatto e continuano a farlo".

La reclusione forzata può essere uno stimolo alla creatività?

"Ti assicuro che questo è un periodo molto creativo per me. Stare da soli e ricordare delle esperienze che ora non puoi vivere, aiuta".

"I concerti sono il motivo per cui faccio musica", hai sempre detto. Ora tutti i concerti sono fermi.

"E' brutto sapere che questo stop durerà ancora un bel po'. Ma penso che sia solo un periodo dove mi potrò perfezionare per fare cose più grandi".

Anche tu hai fatto tu un live da casa.

"Però non è la stessa cosa. E' stato bello, perché erano tutti contenti e c'era tanta gente collegata. Però vedere le persone dal vivo, toccarle, vederle gasate, è una cosa che non si può emulare".

Un album è in arrivo?

"Ho un album già pronto, che sarebbe dovuto uscire in questo periodo. L'uscita è solo rimandata. Nel mentre farò uscire un progetto diverso, tipo ep. Succederà molto presto".

  • shares
  • Mail