Taylor Swift, Lover tour rimandato al 2021

Lover tour rimandato al 2021

E' arrivata l'ufficialità anche per Taylor Swift. La cantante, via social, ha deciso di annullare il suo tour per tutto il 2020, spostando le date al prossimo anno.

La cantante ha cancellato tutte le apparizioni dal vivo e le esibizioni per il resto dei prossimi mesi dell'anno in quello che ha detto essere uno sforzo per prevenire la diffusione di Covid-19.

"Sono così triste che quest'anno non sarò in grado di vedervi in concerto, ma so che questa è la decisione giusta. Per favore, per favore, rimanete in salute e al sicuro. Ci vediamo sul palco non appena posso, ma in questo momento l'importante è impegnarsi in questa quarantena, per il bene di tutti noi."

I concerti saranno rimandati al 2021. I rimborsi per gli spettacoli negli Stati Uniti saranno disponibili il 1 ° maggio secondo i termini di Ticketmaster.

Taylor non è l'unica che ha cambiato le date dei tour alla luce della pandemia, che ha infettato oltre 2 milioni di persone in tutto il mondo. Justin Bieber ha rinviato il suo "Changes" tour e altre star come Niall Horan e Bad Bunny hanno posticipato tour ed eventi. Nel frattempo, anche grandi festival musicali come Coachella sono stati rinviati, mentre i sindaci di città come New York e Los Angeles hanno dichiarato che non ci sarebbero stati grandi raduni fino al 2021.

Via | CNN

  • shares
  • Mail