Pearl Jam, posticipato il tour in America per emergenza Coronavirus: si parte dall'Europa a giugno 2020

Coronavirus, i Pearl Jam rimandano i concerti in America

Non solo in Italia e in Europa. Il Coronavirus sta iniziando a preoccupare anche l'America e, nelle scorse ore, sono stati annullati o posticipati i primi tour. Tra i nomi degli artisti coinvolti, anche i Pearl Jam.

La band tornerà con il nuovo disco, Gigaton, il 27 marzo 2020. E fra pochi giorni, il 18 marzo, sarebbe dovuto iniziare il tour legato al progetto discografico, in America. Le date, però, sono state annullate, al momento. Posticipate in un nuovo calendario da definire. Ecco, a seguire le tappe rimandate.

03-18 Toronto, Ontario - Scotiabank Arena
03-20 Ottawa, Ontario - Canadian Tire Centre
03-22 Quebec City, Quebec - Videotron Centre
03-24 Hamilton, Ontario - FirstOntario Centre
03-28 Baltimore, MD - Royal Farms Arena
03-30 New York, NY - Madison Square Garden
04-02 Nashville, TN - Bridgestone Arena
04-04 St. Louis, MO - Enterprise Center
04-06 Oklahoma City, OK - Chesapeake Energy Arena
04-09 Denver, CO - Pepsi Center
04-11 Phoenix, AZ - Gila River Arena
04-13 San Diego, CA - Viejas Arena
04-15 Los Angeles, CA - The Forum
04-16 Los Angeles, CA - The Forum
04-18 Oakland, CA - Oakland Arena
04-19 Oakland, CA - Oakland Arena

Confermato, invece, per il momento, il tour europeo della band in partenza il 23 giugno prossimo:

06-23 Frankfurt, Gemany - Festhalle @
06-25 Berlin, Germany - Waldbühne @
06-27 Stockholm, Sweden - Lollapalooza Stockholm
06-29 Copenhagen, Denmark - Royal Arena @
07-02 Werchter, Belgium - Rock Werchter
07-05 Imola, Italy - Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari &
07-07 Vienna, Austria - Wiener Stadthalle %

  • shares
  • Mail