Giordana Angi: la conferenza stampa di presentazione del nuovo disco Voglio essere tua

Soundsblog incontra Giordana Angi in occasione della presentazione del suo nuovo disco Voglio essere tua. Ecco cosa ha raccontato l'artista su questo nuovo progetto discografico.

In mattinata si è tenuta a Milano la conferenza stampa di presentazione del nuovo album di Giordana Angi, intitolato Voglio essere tua.

Il disco arriverà a soli 6 mesi di distanza dal suo album d'esordio Casa, uno dei progetti discografici di maggior successo dei concorrenti usciti da Amici 18.

La conferenza si è aperta con un breve discorso di Giordana, che ci ha voluto anticipare a modo suo quello che ci dovremmo aspettare dell'album.

Sono fiera del lavoro svolto. Si tratta di un disco che cita tante città d'Italia, ma al centro ci sono i sentimenti, è un disco che parla d'amore. Si tratta di un album carico di malinconia, ma anche di gioia e anche tanta forza. Uscita da Amici avevo paura che non avrei avuto tempo di fare un disco del genere, visti i tempi, e invece ci sono riuscita.

Il filo conduttore del disco, a quanto pare, è l'amore, inteso come innamoramento:

Parlando con le persone, mi sono resa conto di quanto sia importante avere un rapporto a due. Quando ti innamori, hai una voglia di vivere che nasce proprio dal sentimento. Ecco quello che ho riversaro nell'album. Un disco più leggero rispetto al primo, che rappresentava anche un'altra fase della mia vita.

Sul titolo Giordana resta sul vago, lasciando intendere che appunto sia dedicato ad una persona nello specifico ma anche al suo pubblico:

L'istinto era quello di dedicarlo ad una persona che amo. Tant'è che è una traccia del disco. Nasce prima la canzone. Abbiamo deciso di metterla nel disco. Da lì e poi pensando al rapporto con il pubblico trovavo fosse molto carina l'idea che tramite le canzoni potessi essere di "proprietà" di qualcuno. Era una dedica anche rispetto a quello che è successo al disco precedente e a chi mi ha supportato in questi mesi di instore.

Giordana è felice e sorridente. L'artista sottolinea che questo disco è proprio nato da un periodo positivo:

Quando sei sereno riesci a darti completamente all'altro. Se non stai bene con te stesso, non sei in grado di portare avanti una relazione.

La scrittura, in questo percorso, continua ad aiutarla molto:

Io scrivendo riesco a capire. La scrittura mi aiuta a capire che la mia vita è una bella vita. La scrittura mi ha sempre aiutato. Quando la scrittura è parte di te, anche se arrivi stanca a fine giornata, qualsiasi cosa succeda, devi continuare a scrivere per te stesso Io continuerò a scrivere, penso, per sempre.

 

Considerato che sono in molti a pensare che potrebbe partecipare a Sanremo 2020, gran parte delle domande sono ovviamente focalizzate sulla sua possibile partecipazione alla kermesse:

Dire che non ci penso sarebbe una bugia, sicuramente è un palco importantissimo. Si tratta di una grandissima vetrina per gli autori, festival così prestigiosi non ce ne sono. Ricollegandomi al fatto di credere in quello che dico e che scrivo, sento che c'è una canzone, che vorrei portare. Vediamo che succede, sicuramente non mi dispiacerebbe. Io penso di avercela questa canzone. Che sia già stata consegnata ad Amadeus? Questo non lo so, io le canzoni le faccio e basta! [..] Se dovessi portare una canzone alla serata delle cover sceglierei Stiamo come stiamo di Mia Martini e Loredana Berté.

Si ritorna dunque a parlare di Alberto Urso, con il quale Giordana ha collaborato per il brano Oltre il mare e che, chi lo sa, potrebbe partecipare con lei a Sanremo:

Lui scrive melodie,  è un musicista eccezionale, sa dove andare a parare con la sua voce. Per me è un esercizio pazzesco. Lavorare con lui è bellissimo, adoro sentire la sua voce, non avrei mai pensato di poter scrivere per un tenore. A Sanremo con Alberto? Perché no? Certo sarebbe bello!

Giordana, come saprete, è una delle principali autrici del nuovo disco di Tiziano Ferro, Accetto Miracoli, in uscita il 22 novembre. Ecco cosa ha raccontato l'artista di questa collaborazione:

Lui è sempre molto molto carino con me. Per me è stato un onore avere accesso alla sua e-mail. Per quanto riguarda Tiziano, le canzoni che sono state scritte sono state scritte insieme a lui. Neanche ci pensavo a tenermele per me. Io pensavo a lui e con lui. Era naturale quel corso degli eventi lì.

 

Una piccola chicca dalla conferenza stampa, inoltre, è la rivelazione relativa all'arrivo del primo libro di Giordana, alla quale l'artista sarebbe al lavoro ormai da diverso tempo:

Ho ritrovato delle lettere che ho scritto ad una mia ex prof di letteratura. Mi sono ritrovata completamente diversa. Sono lettere scritte con tanta verità. Trovavo molto carino il concetto di poter far vedere chi sono in una forma che non è canzone, ma è prosa. Penso non ci sia più intimo del diario, è di certo una cosa alla quale sto pensando.

Voglio essere tua di Giordana Angi, vi ricordiamo, verrà pubblicato il prossimo 11 ottobre in tutte le piattaforme streaming, negli online store e nei negozi in formato fisico.

 

Qui sotto la tracklist completa di Voglio essere tua di Giordana Angi.


Oltre il mare (feat. Alberto Urso)
Stringimi più forte
Le 4 Milano
Ti vorrei addosso
Lola
Sempre pronti a giudicare
Paura di morire non ne ho
400 proiettili
Encore

  • shares
  • Mail