Aspettando Sanremo 2020, ecco il regolamento di Sanremo Giovani 2019

Il regolamento di Sanremo Giovani 2019

Da 4 martedì 4 a sabato 8 febbraio 2020, andrà in onda il Festival di Sanremo, condotto da Amadeus.

Il conduttore, in questi giorni, ha svelato qualche piccola anticipazione sul suo Festival, specificando che i Big in gara saranno 20 e che, ad oggi, ha già iniziato ad ascoltare qualche brano. Intanto, è tornata la divisione che era stata annullata nella scorsa edizione: le Nuove proposte non saranno più in gara insieme ai Big.

Ci saranno 8 concorrenti: 5 saranno selezionati con Sanremo Giovani, 2 arriveranno da Area Sanremo e a loro si aggiungerà d'ufficio il vincitore di Sanremo Young 2019 (quindi Tecla Insolia).

Come raccontato da TvBlog, saranno cinque i giorni dedicati a Sanremo Giovani 2019, con due puntate di presentazione dei concorrenti, due semifinali e una finalissima. Ecco il regolamento:

Gli aspiranti concorrenti devono aver compiuto 15 anni al 30 gennaio 2020 e non devono aver superato i 36 anni. Possono iniziare a presentare le loro canzoni da oggi, 17 settembre, e fino al 16 ottobre. Il Direttore Artistico, ovvero Amadeus, insieme a una Commissione Musicale (di cui ancora non si conoscono i membri, ma "formata da esperti del mondo della musica, cultura e comunicazione multimediale") ascolteranno i brani. Non meno di 60 potranno accedere alla fase di Audizioni dal vivo, da cui verranno fuori le 20 canzoni che parteciperanno alla selezione finale.

Durante la finale, le 10 canzoni ancora in gara saranno accompagnate dall'orchestra e saranno votate da 4 diverse giurie: Commissione Musicale e alla Giuria Demoscopica, Giuria Televisiva e il Televoto. Sempre in questa serata, saranno anche annunciati i nomi dei 2 Artisti di Area Sanremo 2019.

E i nomi dei Big? Saranno annunciati da Amadeus nella serata speciale de "I soliti ignoti" in onda il 6 gennaio 2020.

  • shares
  • Mail