Calcutta - Sorriso (Milano Dateo): testo e video ufficiale

Calcutta - Sorriso (Milano Dateo): video e testo del nuovo singolo

La stazione Dateo è una fermata del passante ferroviario di Milano. E parte da qui la nuova storia raccontatata da Edoardo D'Erme, in arte Calcutta.

A un anno dall’uscita di "Evergreen" già disco d’oro e balzato direttamente al primo posto della classifica Fimi, Calcutta torna con "Evergreen … e altre canzoni". La nuova versione dell’album è impreziosita da un secondo CD contenente i due brani inediti “Due Punti” ed appunto, “Sorriso" (Milano Dateo) oltre a quattro brani live tratti dal concerto di Calcutta all’Arena di Verona del 6 agosto 2018.

In apertura post potete vedere il video che accompagna la canzone, a seguire il testo del brano.

Calcutta - Sorriso (Milano Dateo), Testo

Milano Dateo sulla mappa
non ci passo stanotte
ovunque non ci sei
mi sembra il Colosseo
dal cielo piovono cocktail
in elicopter
su Sesto San Giovanni
manco a loro arriva il lunedì
e non ti bacio da due anni

cara amica promettimi
che persa nei tuoi giri
se qualcuno poi ti parla di me parla di me
un sorriso ti spaccherà in tre
E non mi dire che ti manco tanto tanto
che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
mentre
tururururu
tururururu

Ti prego parliamo di te
che se parlo di me mi manca il respiro
ho perso troppe ore di sonno
che se dopo mi sdraio dormo come un ghiro
ho fatto le cose più brutte che se mamma sapesse rimarrebbe male
ho fatto le cose più brutte guarda scusa mamma è una scusa per cantare

Ti prego amore mio promettimi
che persa nei tuoi giri
se qualcuno poi ti parla di me parla di me
un sorriso ti spaccherà in tre
E non mi dire che ti manco tanto tanto
che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
mentre
tururururu
tururururu

Lo sai vorrei prometterti
il vento tra i capelli
quando sei qui davanti
e sono sempre fermi
non mi dire che ti manco tanto tanto
e torni a casa e dormi sempre insieme al gatto
mentre ti rigiri
mentre ti rigiri

Ok va bene dai promettimi
e poi prometti ancora
che se qualcuno poi ti parla di me parla di me
un sorriso ti spaccherà in tre

E non mi dire che ti manco tanto tanto
che torni a casa e poi ti strucchi con il pianto
mentre
tururururu

  • shares
  • Mail