Emis Killa, Tijuana è il nuovo singolo (Testo e Audio)

Il nuovo singolo di Emis Killa.

Da oggi, venerdì 31 maggio 2019, è disponibile il nuovo brano di Emis Killa, intitolato Tijuana, singolo di lancio di Supereroe Bat Edition, in uscita il prossimo 21 giugno, repack dell'album Supereroe.

Prodotto da Takagi & Ketra, Emis Killa ha commentato così il singolo:

Tijuana è un brano dalle sonorità calde, ma capace di essere longevo nonostante sia concepito per essere una hit estiva. Questo perché il testo non fa nessun riferimento all'estate. Europa e Sud America si incontrano in questa sperimentazione musicale: il sample vocale ricorda l'Italia anni '60, ma il titolo (che nient'altro non è che il nome della ragazza descritta) fa inevitabilmente pensare al Messico. In realtà, questo brano non ha né luogo né etnia, ma i riferimenti alla ragazza fanno pensare alla classica teenager ribelle nata nello stivale. Il sound è coinvolgente e basta mettere in play per cominciare a ballare. Tutti conosciamo una Tijuana, che ci ha fatto penare o che ha fatto penare un nostro amico. Ascoltare per credere!

Di seguito, trovate il testo di Tijuana; cliccando sulla foto in alto, invece, potete ascoltare la canzone.

Emis Killa - Tijuana: il testo

Oggi il sole sbuffa i suoi raggi nell'aria
E io affacciato alla finestra di casa
Lungo la strada sta passando Tijuana
Cento cuori infranti in coro gridano mami richiamami
Lei invece tira dritto a passo svelto
Andando incontro ad un destino che non ha mai scelto
Sguardo da futuro incerto e un passato hardcore
Ride e fuma con le amiche finché ha gli occhi bordeaux
In giro fino a che fa giorno
Fino a che le se spegne l'iPhone
Ferma il tempo quando entra nel club
Appariscente anche senza make-up
Con le tipe dice io non mi ci trovo
Sarà perché ragiona come un uomo
Faccia da ghetto tipo J.Lo
Qua tutti sorridono ma lei no.

Canta la sirena
Come un sospiro mi parla di te
Cerco in strada la mia dea
Entro in un bar, faccio i conti con te
Tu come una ballerina gitana e una rosa sulla schiena
Non resta neanche la cera
L'ultima candela si spegne ma ti vedo ancora.

Tijuana fa la scema per tutta la sera
È tutta scena perché in fondo è seria
Va in palestra da una vita intera
Però allena solo il fondoschiena
Non esce mai di casa se fa freddo
Piuttosto resta tutto il giorno a letto
In fissa con la sua serie tv
Mangia schifezze e aspetta il venerdì
Per farsi bella, Celine e Chanel
Saluta mamma e resta fuori tutto il weekend
E alla fine dei giochi tutti k.o
Tutti sembrano zombi però lei no.

Canta la sirena
Come un sospiro mi parla di te
Cerco in strada la mia dea
Entro in un bar, faccio i conti con te
Tu come una ballerina gitana e una rosa sulla schiena
Non resta neanche la cera
L'ultima candela si spegne ma ti vedo ancora.

Per strada tutti guardano Tijuana
Lei prima fa le fusa e poi li sbrana
La notte in giro non fa mai la brava
Chiama un'amica e dorme fuori casa
Per strada tutti guardano Tijuana
Lei prima fa le fusa e poi li sbrana
La notte in giro non fa mai la brava
Chiama un'amica e dorme fuori casa.

Canta la sirena
Come un sospiro mi parla di te
Cerco in strada la mia dea
Entro in un bar, faccio i conti con te
Tu come una ballerina gitana e una rosa sulla schiena
Non resta neanche la cera
L'ultima candela si spegne ma ti vedo ancora.

  • shares
  • Mail