TheGiornalisti, Maradona y Pelé: testo e video ufficiale

TheGiornalisti, Maradona y Pelé: video e testo della canzone dell'estate 2019

Ecco il video ufficiale che accompagna il nuovo singolo dei TheGiornalisti, Maradona y Pelè. Potete vederlo cliccando sull'immagine in apertura post.

Il video, diretto dagli YouNuts! (Antonio Usbergo e Niccolò Celaia) e prodotto da Antonio Giampaolo per Maestro Production, è ambientato in una piovosa notte d’estate, dentro un locale che ricorda il saloon di una città americana di frontiera, popolato da giocatori d’azzardo e pericolosi fuorilegge. Protagonisti sono Tommaso Paradiso e la giovane attrice Benedetta Porcaroli (interprete di Baby, la serie originale italiana Netflix) che, una volta varcata la porta d’ingresso, si scatena ballando tutta la notte sulle note del brano, travolta in una danza irresistibile, mentre non smette di incrociare lo sguardo del frontman.

E' uscito Maradona y Pelè, il nuovo singolo dei TheGiornalisti in vista dell'estate 2019. A seguire audio e testo della canzone.

TheGiornalisti, Maradona y Pelé, Testo

Le labbra fanno la differenza
In un volto, in un viso
L’estate fa strani scherzi
Sulla bocca, in un sorriso
I ragazzi hanno finito la scuola
E c’è chi è già partito per il posto del cuore
Controvento e senza un filo di trucco
Le ragazze son belle, sono piene di vita
Questa notte è un frigorifero rotto
È una canzone che non fa dormire
E allora sogno a bestia
Una pioggia tropicale
Dove siamo soli e tu inizi a ballare
Io ti vengo appresso, ritmo animale
Baby siamo in aria
siamo pronti a colpire
Come due spari nel West
Come due spari nel West
Come due spari
Noi crediamo in Robert De Niro
Nella tigre di Mompracem
Nella storia che sanno tutti
Maradona è megl’e Pelé
È megli’e Pelé

Le labbra fanno la differenza
In un volto, in un viso
I campioni fanno il fuoco ad Ibiza
Con la testa al ritiro e forse all’ultimo cocktail
Mentre al massimo io vado in giro
dentro a un paio di boxer tra la luna e il salotto
Questa notte sono io che son rotto
C’è una canzone che non fa dormire
E allora sogno a bestia
Una pioggia tropicale
Dove siamo soli e tu inizi a ballare
Io ti vengo appresso, ritmo animale

Baby siamo in aria
siamo pronti a colpire
Come due spari nel West
Come due spari nel West
Come due spari
Noi crediamo in Robert De Niro
Nella tigre di Mompracem
Nella storia che sanno tutti
Maradona è megl’e Pelé
È megli’e Pelé

E allora sogno a bestia
Una pioggia tropicale
Dove siamo soli e tu inizi a ballare
Io ti vengo appresso, ritmo animale
Baby siamo in aria
siamo pronti a colpire
Come due spari nel West
Come due spari nel West
Come due spari
Noi crediamo in Robert De Niro
Nella tigre di Mompracem
Nella storia che sanno tutti
Maradona è megl’e Pelé
È megli’e Pelé
È megli’e Pelé

TheGiornalisti, Maradona y Pelé: nuovo singolo dal 17 maggio 2019

Maradona y Pelé è il titolo del nuovo singolo dei TheGiornalisti, pronto a diventare tra i brani simbolo della prossima estate.

Il brano, in uscita su etichetta Island Records, è stato scritto da Tommaso Paradiso e prodotto da Dardust (Dario Faini).

Queste le parole di Tommaso Paradiso, frontman del gruppo, nel descrivere la canzone:

“Maradona y Pelé l'ho scritta in momenti diversi, un po' come è stato per Completamente. Nel tempo avevo accumulato parti di canzone, ma non una canzone completa. Il lavoro finale è stato mettere tutto insieme. Il primo seme è stata questa immagine di "labbra" stupende, da qui mi sono visto in una torrida notte romana di fine giugno, dentro casa, solo, insonne; e allora ho sognato una pioggia e un luogo lontanissimo dove ballare con lei. Però mi mancava sempre qualcosa, non volevo chiuderla così. Per cui mi son detto "devo metterci qualcosa di assolutamente evocativo, assolutamente mio e assolutamente romantico: Robert de Niro, l'attore icona di questa vita, Sandokan, la mia infanzia e la mia colonna sonora firmata Oliver Onions, Maradona y Pelé, il diavolo e l'acqua santa del più gioco più bello del mondo.”

“Maradona y Pelé” presenta sonorità tropical ad altre più pop, con un'energia tribale e un ritmo dinamico e coinvolgente:

Una notte d’estate che è un frigorifero rotto, le labbra, i sorrisi che fanno la differenza, sono tutti dettagli di una canzone che non fa dormire. E così inizia il sogno dove i protagonisti si ritrovano a ballare sotto una pioggia tropicale, contornati da evocazioni, simboli e miti: da Robert De Niro alla tigre di Mompracen, fino a due leggende contrapposte della storia del calcio come Maradona e Pelé, che danno il titolo al brano.

  • shares
  • Mail