Sanremo 2019, Abbi cura di me di Cristicchi ricorda un'altra canzone (confronto audio)

La base della canzone di Simone Cristicchi è molto simile a un'altra. Ecco il confronto.

Non si può parlare di plagio, ma di somiglianza senz'altro. La parte strumentale di Abbi cura di me, la canzone di Simone Cristicchi in gara al Festival di Sanremo 2019, ricorda molto la colonna sonora del film Risvegli (Awakenings), scritta da Randy Newman. La somiglianza è stata resa nota sui social da Ciro Caravano dei Neri per Caso. Che aggiunge: "Qualcosa mi suonava familiare...msolo la parte strumentale della canzone. Tecnicamente non è un plagio, perché per il diritto in materia di musica (solo da queste parti), l'orchestrazione e l'arrangiamento non dà diritti, né doveri: non esiste".

Ricordiamo anche che dopo il caso Meta-Moro il regolamento è stata ridotta la quota di campionamenti già editi utilizzabile: "Il regolamento di Sanremo 2019, nello specifico, prevede che la caratteristica di “canzone nuova” – indispensabile per prendere parte alla gara – sussista anche nell’eventualità di utilizzo di “stralci di partiture musicali e/o testuali di canzoni già edite, purché mai poste in vendita/commercializzate” e purché composte dagli stessi autori o compositori della canzone presentata, “sempre che queste nel totale non superino un quinto della canzone nuova stessa". Dunque Cristicchi certamente non rischia la squalifica, ma è quantomeno legittimo sottolineare questa somiglianza.

  • shares
  • Mail