Natale 2017, lo spot di John Lewis con la cover di Golden Slumbers #MozTheMonster

Arriva, puntuale, lo spot di John Lewis per Natale 2017. E, questa volta, è Golden Slumbers a fare da colonna sonora (nella cover di Elbow).

Golden Slumbers è una canzone dei Beatles inserita nel Medley dell'LP Abbey Road. Nella versione originale è Paul McCartney ad essere il cantante principale e il brano riprende alcuni versi di una ninna nanna di Thomas Dekker contenuta nell'opera The Pleasant Comedy of Patient Grissill.

Nello spot 2017 di John Lewis -un vero e proprio appuntamento delle festività- è proprio questo pezzo -reinterpretato da Elbow- a fare da colonna sonora all'amicizia tra il bimbo protagonista e Moz il mostro sotto al suo letto. Potete vedere il video in apertura post.

Lo scorso anno era One Day I'll fly away ad essere usata nello spot con Buster il boxer

john-lewis-2017.jpg

Golden Slumbers, Lyrics

Once there was a way
To get back homeward
Once there was a way
To get back home
Sleep, little darling, do not cry
I will sing a lullaby
Golden slumbers fill your eyes
Smiles await you when you rise
Sleep, little darling, do not cry
And I will sing a lullaby
Once there was a way
To get back homeward
Once there was a way
To get back home
Sleep, little darling, do not cry
And I will sing a lullaby
Boy, you're gonna carry that weight
Carry that weight a long time
Boy, you're gonna carry that weight
Carry that weight a long time
Oh yeah, I never give you my pillow
I only send you my invitations
And in the middle of a celebration, I lay down
Boy, you're gonna carry that weight
Carry that weight a long time
Boy, you're gonna carry that weight
Carry that weight a long time
Oh yeah, all right
Well, you're gonna be in my dreams tonight
Love you, love you
Love you, love you
Love you, love you
Love you, love you
And in the end
The love you take
Is equal to the love
You make
Oh, oh
Yeah-yeah-yeah-yeah-yeah

srapi.setPkey('252b199f1f3067f890b493eb52294b48'); srapi.setSongId(751869); srapi.run();

Golden Slumbers, Traduzione

Una volta c'era un modo
Per tornare a casa
Una volta c'era un modo
Per tornare a casa
Dormi, tesoro, non piangere
Canterò una ninna nanna
Sogni d'oro riempiono i tuoi occhi
I sorrisi ti aspettano quando ti sveglierai
Dormi, tesoro, non piangere
Io ti canterò una ninna ninna
Una volta c'era un modo
Per tornare a casa
Una volta c'era un modo
Per tornare a casa
Dormi, tesoro, non piangere
E io canterò una ninna nanna
Ragazzo, porterai quel peso
Porterai quel peso a lungo
Ragazzo, porterai quel peso
Porterai quel peso a lungo
Oh sì, non ti darò mai il mio cuscino
Ti mando solo i miei inviti
E nel bel mezzo di una festa, mi distenderò
Ragazzo, porterai quel peso
Porterai quel peso a lungo
Ragazzo, porterai quel peso
Porterai quel peso a lungo
Oh sì, va bene
Beh, stasera sarai nei miei sogni
Ti voglio bene, ti voglio bene
Ti voglio bene, ti voglio bene
Ti voglio bene, ti voglio bene
Ti voglio bene, ti voglio bene
E alla fine
L'amore che prendi
È uguale all'amore
Che dai
Oh, oh
Sì-sì-sì-sì-sì

  • shares
  • Mail