Kesha ritira le accuse contro Dr Luke in California (ma non a New York): nuova musica presto in arrivo?

La cantante ha deciso di ritirare le accuse contro il produttore nella causa legale in California ma continuano i procedimenti legali a New York.

Era ottobre 2014 quando Kesha decise di intentare una causa in California contro il produttore e l’etichetta alla quale era a capo Dr Luke (vero nome Lukasz Gottwald), parlando di “manipolazione mentale, abusi emotivi e violenza sessuale”. Secondo quanto rivelato nelle scorse ore, la cantante ha deciso di ritirare le accuse in California per concentrarsi sui procedimenti legali avviati a Nwe York. Daniel Petrocelli, consulente legale di Kesha, ha dichiarato a Rolling Stone:

“Kesha ha ritirato la sua azione legale in California mentre continua il suo appello e le altre rivendicazioni legali nei tribunali di New York. Kesha, attualmente, è concentrata sul suo comeback e ha consegnato 28 nuove canzoni alla casa discografica. Abbiamo specificato alla Sony il forte desiderio di rilasciare il suo prossimo album e singolo il prima possibile”

La cantante, via Instagram, ha condiviso il suo pensiero con i fan:

La mia lotta continua, ho bisogno di far uscire la mia musica, ho tanto da dire. Questa causa è così pesante per il mio spirito, una volta libero, e posso. solo pregare che un giorno possa nuovamente riprovare la felicità. Sto continuando a combattere per i miei diritti a New York. Grazie a tutti per il vostro supporto. Il sostegno dei miei fan è stato così bello e sono molto grato per questo. sono non so dove sarei senza tutti voi

Via | Nme

I Video di Soundsblog