SoundsFactor, Andrea Di Giovanni – Hold Me Once More: ascolta e vota la canzone

Andrea Di Giovanni – Hold Me Once More protagonista della vetrina/contest di SoundsFactor: ascolta la canzone su Blogo.it

Update: Alle 14 di martedì 26 luglio, Andrea di Giovanni ha ottenuto 25 voti su Facebook con il brano Hold Me Once More.

andrea-di-giovanni-risultato.jpg

Eccoci al nuovo appuntamento con SoundsFactor, la nostra vetrina musicale per aspiranti cantanti o per coloro che stanno cercando di promuovere il proprio impegno e la propria passione per la musica. Se sei un cantante o una band, hai registrato già canzoni (o inciso album), se stai muovendo i primi passi, partecipa al nostro contest. Il regolamento è semplice:

Se hai un brano inedito o se hai registrato una cover di una canzone, manda una e-mail a [email protected] con SOUNDSFACTOR come titolo dell’oggetto della mail. Raccontaci chi sei, inserisci il link YouTube o Soundcloud con il pezzo che vuoi mettere in vetrina, senza dimenticare di allegarci il testo della canzone. L’articolo sarà online dalle 14 e ci saranno 24 ore di tempo per esprimere i giudizi e per ottenere il numero più alto di voti. Verranno contati i Mi Piace ottenuti dal pezzo, condiviso sulla pagina ufficiale Facebook di Soundsblog (qui). 24 ore di tempo per ottenere i voti che verranno poi aggiornati nell’articolo, il giorno successivo.

Oggi il protagonista della nostra rubrica è Andrea di Giovanni con il brano Hold Me Once More. Avete tempo di votare dalle 14 di lunedì 25 luglio 2016 alle 14 di martedì 26 luglio mettendo Mi Piace sotto il post che verrà condiviso sulla pagina ufficiale di Soundsblog (qui).

“Hold Me Once More” è una canzone che descrive il rapporto fra il cantante e suo padre durante l’età infantile, ponendo luce sulla mancanza di affetto e comunicazione percepite all’interno di esso. Vengono infatti raccontate le fragili dinamiche createsi durante la sua infanzia all’interno dei rapporti familiari.

«Ho cominciato a sentirmi molto arrabbiato. Le parole di questo brano sono dirette, senza fronzoli, ed esprimono quello che ho vissuto e sentito ai tempi; parole che non ho mai avuto il coraggio di dirgli di persona». Andrea Di Giovanni

Questo singolo sarà contenuto nell’ EP “Soultrip”, che affronta tematiche molto insite all’esperienza personale dell’artista e che contiene i due singoli “I’ll Take Care Of Myself’” uscito ad aprile, e “Hold Me Once More” più tre nuovi brani: “Destroyed”, “Save Me From My Tears” e “Back To You”. Il suono dell’EP è Electro / Pop / Soul, le influenze principali sono Jess Glynne, Sam Smith, Troye Sivan, Coldplay e Adele, e gravita intorno al contrasto tra testi profondi e un up-beat electro. L’ultimo brano è stato prodotto dal pianista e musicista Ian Sillett che si è esibito con artisti come Paul McCartney, Joan Armatrading, Mark Knopfler, Beverley Knight, Jamelia e Sugababes.

Andrea Di Giovanni ha 21 anni ed è un artista emergente Electro-Pop. Nato a Roma, vive a Londra da 3 anni. Nel 2013 partecipa al serale di Amici di Maria de Filippi. Nel 2014 forma la sua prima band ed inizia ad arrangiare i suoi inediti andando verso un suono funk/pop. Con la band si esibisce a Londra in diverse location: 229-The Venue, O2 Academy Islington, O2 Shepherds Bush Empire, Upstairs @ Ronnie’s, The Troubadour and The Underbelly. Nel 2015 decide di cambiare direzione e combinare il pop con la musica elettronica. All’inizio del 2016 inizia a produrre con Marco Casaluce il primo EP “Soultrip” che uscirà il 15 luglio. L’EP ha un tema centrale: il viaggio all’interno delle emozioni più profonde dell’artista, da un luogo molto vulnerabile a una consapevolezza di sé più forte. Mostra prospettive e sentimenti differenti, dalla relazione difficile con il suo ex-ragazzo a un uomo che ha imparato a prendersi cura di sé. Il messaggio che si vuol dare è quello per cui solo passando attraverso il dolore impari a essere forte. Condividendo la sua storia, il cantante si augura di aiutare i giovani membri della LGBT Community a esprimersi, accettarsi e rispettare se stessi. Sam Smith e Jess Glynne sono stati le maggiori influenze nella scrittura. L’idea ultima è quella del contrasto tra la forza e la vulnerabilità, la parte maschile e la parte femminile, dolore e sollievo.

Potete cliccare sulla foto qui sotto per ascoltare la canzone (e vedere il video) a seguire il testo della canzone:

andrea-di-giovanni.jpg

Andrea Di Giovanni – Hold Me Once More, Testo

I Video di Soundsblog