SoundsFactor, i Fuoricentro – Milano: ascolta e vota la canzone

Milano, il brano dei Fuoricentro. Ascolta la canzone su Blogo, leggi il testo e vota il brano per il contest SoundsFactor.

UPDATE: Alle 14 di oggi 12 luglio i Fuoricentro hanno totalizzato 122 voti validi: 121 like via Facebook e un Rt del post su Twitter.

Continua SoundsFactor, la nostra vetrina musicale per cantanti che stanno cercando di promuovere il proprio impegno e la propria passione per la musica. Se sei un cantante o una band, hai registrato già canzoni (o inciso album), se stai muovendo i primi passi, hai comunque i giusti elementi per partecipare al nostro contest. Scrivi, il regolamento è molto semplice:

Se hai un brano inedito o se hai registrato una cover di una canzone, manda una e-mail a [email protected] con SOUNDSFACTOR come titolo dell’oggetto della mail. Raccontaci chi sei, inserisci il link YouTube o Soundcloud con il pezzo che vuoi mettere in vetrina, senza dimenticare di allegarci il testo della canzone. L’articolo sarà online dalle 14 e ci saranno 24 ore di tempo per esprimere i giudizi e per ottenere il numero più alto di voti. Verranno contati i RETWEET del link dell’account ufficiale di Soundsblog e i Mi Piace ottenuti dallo stesso pezzo, condiviso sulla pagina ufficiale Facebook. 24 ore di tempo per ottenere i voti che verranno poi aggiornati nell’articolo, il giorno successivo.

Oggi è l’occasione per parlare dei Fuoricentro.

I Fuoricentro sono una band emergente del panorama milanese con parecchi anni di attività musicale alle spalle, animata dal desiderio di comunicare attraverso la musica le proprie idee, i pensieri e gli stati d’animo. Definiti come “eclettici”, da più voci critiche, il gruppo ama affrontare attraverso la musica anche le problematiche sociali del nostro tempo.

Maurizio Camuti – voce
Roberto Arru – chitarra
Giuseppe Di Stefano – tastiere
Eduardo Pallino – batteria
Max Martorana – basso

Cliccando sull’immagine qui sotto potete vedere il video ufficiale e ascoltare la canzone. Dalle 14 di oggi fino alle 14 di martedì 12 luglio, è possibile votare con i Mi Piace sulla pagina Facebook di Soundsblog o retwittando il link dell’articolo dall’account ufficiale di Soundsblog.

fuoricentro-milano.png

Fuoricentro – Milano, Testo

e se per caso qualcuno volesse fuggire
dal tempo che passa in quelle Italie Lontane
e vuole venire a vedere quello che capiterà
una partita di scacchi tra gli occhi sbarrati
come fossi un bambino
tra passanti affrettati
qui piangi davvero e nessuno niente ti regalerà
e anche la nebbia può scaldare in corso Como a chiacchierare
Sorgere il sole a mezzanotte in te
A Milano, hai voglia di tornare Anche qui può nascere l’amore
saranno stelle od ossessioni che importanza ha il mar
A Milano, ognuno porta il suo dolore sono infinite le parole
cosi’ diverse cosi’ vere tra la gente …

Alda ricorda un naviglio circondato di rose
vecchi ricordi, una Milano rurale
vestitasi a festa che quasi nessuno più ricorderà
oggi teatri di prosa
tra moda e costume
speranze per caso di luoghi lontani
dialetti infiniti e ognuno se ne dimenticherà
e anche la nebbia può scaldare in corso Como a chiacchierare
Sorgere il sole a mezzanotte in te
A Milano, hai voglia di tornare Anche qui può nascere l’amore
saranno stelle od ossessioni che importanza ha il mar
A Milano, ognuno porta il suo dolore sono infinite le parole
cosi’ diverse cosi’ vere tra la gente …

I Video di Soundsblog