Lorenzo Fragola, D'improvviso è il nuovo singolo: testo e video

D'improvviso è il nuovo singolo di Lorenzo Fragola: testo e video.

UPDATE 21 agosto 2016 - Il brano D'Improvviso è stato scelto come nuovo singolo.

---

Reduce dal Festival di Sanremo 2016 con il brano Infinite volte, Lorenzo Fragola prepara l'uscita del suo secondo disco di inediti: Zero Gravity (fuori l'11 marzo per Sony Music). E quando manca una settimana all'uscita del disco, il giovane cantautore catanese ci stupisce con due sorprese. La prima è l'uscita del videoclip di D'improvviso, uno dei brani contenuti nel prossimo album: Valentina Pegorer, protagonista del video, viene cosparsa di vernice nera, si immerge, combatte e infine canta con disperazione.

La seconda sorpresa, quindi. Mercoledì 9 marzo si terrà a Milano lo Zero Gravity Cocktail, un evento organizzato da Sony Music in collaborazione con Vevo. Ci sono a disposizione cento coppie di inviti ed è stato lanciato un contest per aggiudicarseli. Come fare? Bisogna seguire il profilo Vevo su Twitter e postare una propria foto "a gravità zero" accompagnata dall'hashtag #ZeroGravityVevo. "Dovete caricare la foto di un oggetto, una persona, un hobby, un'azione... ciò che vi fa sollevare dai problemi quotidiani, la vostra via di fuga, il vostro modo di sentirvi liberi, la vostra espressione più sincera e più pura", ha spiegato il cantante

zero-gravity-cocktail.jpg

Lorenzo Fragola, D'improvviso, Lyrics


Pomeriggi giù in cortile con il sole fermo e le ringhiere
mi ricordo ancora il freddo, le tue guance rosse, il mio maglione
giocavamo ad esser grandi, ma mai grandi quanto i nostri sogni
solo un'altra sigaretta e qui si aspetta un treno che non passa

Centomila vite fa, inseparabili
ora dove sei, adesso cosa fai?
D'improvviso penso a te
d'improvviso penso
che ti vorrei sentire anche per un istante
ti vorrei abbracciare come ho fatto sempre
ti vorrei guardare senza dire niente
lasciare indietro quello che non serve
anche se qui infondo non è così male
e anche se non è il giorno di Natale
ti vorrei sentire anche per un istante
capire che anche per te è importante

Proprio come i monumenti, abbandonati e solo in una piazza
polvere di vita che ha ricoperto tutta la bellezza
centomila vite fa, inseparabili
ora dove sei, adesso cosa fai?
D'improvviso penso a te
d'improvviso penso
che ti vorrei sentire anche per un istante
ti vorrei abbracciare come ha fatto sempre
ti vorrei guardare senza dire niente
lasciare indietro quello che non serve
anche se qui in fondo non è così male
e anche se non è il giorno di Natale
ti vorrei sentire anche per un istante, capire che...

Mentre gli anni passano
come fosse un ballo fuori tempo
tu sei con me
tu sei con me

Che ti vorrei sentire anche per un istante
ti vorrei abbracciare come ho fatto sempre
ti vorrei guardare senza dire niente
lasciare indietro quello che non serve
e anche se qui in fondo non è così male
e anche se non il giorno di Natale
ti vorrei sentire anche per un istante
capire che anche per te importante

Anche per te è importante
anche per te è importante


//

  • shares
  • Mail