Leona Lewis: ecco perché ha abbandonato la Syco di Simon Cowell

La cantante inglese ha spiegato il motivo principale dell'addio alla casa discografica di Simon Cowell.

L'abbandono tra Leona Lewis e la Syco è stato confermato nei mesi scorsi e, adesso, la cantante sta promuovendo il suo prossimo album di inediti sotto la Island Records per l'Inghilterra e la Def Jam per il territorio americano.

Tra i brani confermati -e che in parte abbiamo potuto ascoltare nelle scorse settimane- troviamo 'Fire Under My Feet', 'I Am' e 'Thunder'. La fine del rapporto lavorativo tra la Lewis e Simon Cowell sembrava essere stata molto burrascosa, anche a seguito di una lettera aperta scritta ai fan come spiegazione della sua decisione.

leona-lewis.png

Nonostante questo, Cowell ha ammesso che la porta è sempre aperta per Leona.

Ma quali sono i veri motivi che hanno spinto a questo allontanamento? A rivelarlo è stata proprio Leona ospite di Larry Flick per Sirius XM:

"Mi sentivo come se avessi solo bisogno di andare avanti. Abbiamo avuto punti di vista differenti. L'etichetta mi voleva far fare un album di cover e ho semplicemente capito di essere arrivata al punto di non volerlo fare. Avevo già registrato un disco di Natale e fatto un sacco di cover. Mi sono divertita moltissimo a farlo ed ero semplicemente pronta a fare il mio album, un album in studio tutto nuovo"

Avrà preso la decisione giusta?

I Am vedrà la luce l'11 settembre 2015.

  • shares
  • Mail