Foo Fighters, Dave Grohl torna sul palco con la gamba fratturata su un trono gigante [video]

Il ritorno live di Dave Grohl dopo l’infortunio del mese scorso.

Un mese fa, a giugno 2015, Dave Grohl si stava esibendo con i Foo Fighters quando, durante il concerto a Gothenburg in Svezia, si è infortunato davanti al pubblico, in diretta. Il gruppo stava suonando la seconda canzone prevista dalla scaletta, quando Dave ha appoggiato male il piede ed è caduto per terra senza più rialzarsi. Ha poi spiegato l’accaduto ai presenti, con assoluta calma e razionalità:

“Penso di essermi rotto di nuovo la gamba. Penso proprio di essermela rotta. Ma vi prometto che i Foo Fighters torneranno e finiranno il concerto. Ma ora… mi sa che andrò all’ospedale, mi farò sistemare la gamba, e poi tornerò qui e continueremo a suonare. Scusatemi, ora.”

E così fu. Non sono state solo parole dettate dal momento. Il cantante è davvero tornato, un’ora dopo, con la gamba ingessata, per continuare ad esibirsi, sebbene in una versione ridotta del concerto.

L’incidente, però, è apparso serio e la band ha dovuto annullare la propria presenza a Glastonbury 2015, sostituiti da Florence + the Machine. Le tappe successive sono state annullate proprio per permettere un pieno recupero.

Ma ecco, ieri, il grande ritorno del gruppo, dal vivo, con Dave Grohl presente e seduto su una sorta di trono insieme alla gamba ingessata, per il 4 luglio, al RFK Stadium di Washington. Oltre a loro, durante la serata evento, il pubblico ha potuto assistere anche alle performance di Buddy Guy, Gary Clark Jr., Heart, Joan Jett & the Blackhearts, LL Cool J featuring DJ Z-Trip, Trouble Funk, and Trombone Shorty & Orleans Avenue. Ma a colpire, sicuramente, è stato il ritorno di Dave Grohl.

Who owns the throne?


Via | Pitchfork