The Chemical Brothers, Sometimes I feel so deserted è il nuovo singolo (Video)

Il duo britannico torna con un potentissimo nuovo brano e un disco di inediti in uscita il prossimo 17 luglio…

di grazias

var _srapiq = _srapiq || []; _srapiq.push([‘init’, ’89df43f0e4a9357fb’]); _srapiq.push([‘embedVideo’, ‘videoBox’, ‘553df134e5e168897b32a697’]); (function () { var sr = document.createElement(‘script’); sr.type = ‘text/javascript’; sr.async = true; sr.src = “http://sdk.digitalbees.it/jssdk-latest.js”; var s = document.getElementsByTagName(‘script’)[0]; s.parentNode.insertBefore(sr, s); })();

Dopo cinque anni di silenzio, quelli di distanza dall’ultimo disco, Further, uscito nel 2010, i Chemical Brothers tornano ad imporsi sulla scena musicale con un singolo, Sometimes I feel so deserted che non esiterete a definire “bomba” già al primo ascolto. Il brano precede di parecchio l’uscita dell’attesissimo prossimo disco di inediti del duo britannico, Born in the Echoes, prevista per il 17 luglio.

Un estratto da Sometimes I Feel So Deserted, oggi già disponibile su Spotify, era stato postato in anteprima sulla pagina Facebook dei Chemical Brothers dove era rimasto fino alla giornata di ieri, quando il pezzo ha avuto il suo battesimo ufficiale sulla BBC Radio 1. Nel frattempo, per capirci, da noi usciva il nuovo singolo di Max Pezzali.

Per quanto riguarda Born in the Echoes, il già citato nuovo disco vanterà una serie di collaborazioni importanti che vanno da Beck a St. Vincent passando per Cate Le Bon e Q-Tip. Tom Rowlands e Ed Simons sembrano essere davvero entusiasti del lavoro portato a termine dopo cinque anni di assenza dalle scene. E questo entusiasmo lo percepiamo dagli spasmodici aggiornamenti postati sulla loro pagina Facebook ufficiale. Ma anche dal fatto che, proprio su quella stessa pagina Facebook ufficiale, i nostri eroi abbiano ormai impostato l’autolike di default manco avessero quindici anni scarsi:

Schermata 2015-04-24 alle 09.18.11

Diciamo però che un po’ meno brio sembra essere stato messo nell’ideazione della cover di questo Born in the Echoes che sarà. Un po’ tappeto etnico, un po’ “veramente non ne avevamo voglia mollateci”, la suddetta cover si presenta così:

Schermata 2015-04-24 alle 09.24.24

E a loro comunque piace, intende:

Schermata 2015-04-24 alle 09.27.22

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →