Biagio Antonacci - L'Amore Comporta Tour 2015 a Eboli: Prima Tappa, Live Report

Biagio Antonacci riparte da Eboli in tour per l'Italia: il live report della prima tappa al PalaSele, il 10 aprile 2015.


Biagio Antonacci è tornato 'a casa'. Si potrebbe dire così rivedendolo sul palco del PalaSele di Eboli dove ieri sera, 10 aprile 2015, ha aperto la seconda parte del suo L'Amore Comporta Tour 2015. Lo si potrebbe dire almeno per due ragioni: in primis per il particolare rapporto che lo lega alla Campania, da cui ha scelto di partire in questo suo nuovo viaggio di 12 tappe dedicandole le prime due (stasera, infatti, è al Palamaggiò di Caserta); in secondo luogo perché la 'casa' di Antonacci è proprio lo show live. Il palco è il suo habitat naturale e in questa prima tappa si è confermato un vero 'animale' da concerto, pronto a 'dedicarsi' tutto al suo pubblico. Pubblico che, d'altro canto, non lo delude.

Si perde il conto dei girasoli, dei peluches, dei cuori, dei reggiseni (sì, reggiseni) lanciatigli sul palco dalle tante fans (sì, i maschietti sono in minoranza) che lo circondano approfittando delle varie passerelle/piattaforme che compongono la sua scenografia. E' il contatto diretto quello che cerca Antonacci e non si risparmia: 'raccoglie' tutto, ci gioca, si serve delle tante magliette che gli vengono porte, piene di messaggi d'amore, per fare show. Se ne serve un po' come un torero che agita il capote per far eccitare il toro, e non l'unica cosa che agita Biagio per la gioia delle ragazze (di tutte le età) in platea, già sufficientemente agguerrite. E una di loro è stata 'placcata' dalla sicurezza di prima di poter raggiungere 'l'oggetto'' del suo desiderio. Sarà per la prossima..

Tornando al concerto, l'effetto 'prima' si fa sentire: il kick-off di un tour è sempre speciale e al Palasele si è sentita tutta la voglia di Biagio di ricominciare, dando davvero tutto quello che poteva. Energia, entusiasmo, passione, emozione, anche nella scelta di ricordare Pino Daniele nella sua terra con Quando. Un omaggio che Antonacci aveva rivolto all'amico Pino a Sanremo 2015 ma che a Eboli, live, ha tutto un altro sapore, arricchito dall'unica voce del PalaSele che canta con lui. E il bacio che Antonacci rivolge al cielo appena finito di cantare è una vera dichiarazione d'amore. Immagino si ripeterà questa sera al Palamaggiò di Caserta: di Pino non se ne ha mai abbastanza.

Come dicevamo, però, Biagio non si è risparmiato e il suo live è costruito per far impazzire le fans con una carrellata di successi pescati anche tra quelli che da tempo non portava live o che risalgono ai suoi primi album, come Così presto no, accolto da un'ovazione. Una trentina le canzone presentate in scaletta, con diverse novità rispetto alla 'sessione autunnale'. Particolare l'inizio, con Tra te e il mare, scritta per Laura Pausini, sua grande amica di cui celebra così i primi 20 anni di carriera.

Quindi si va avanti con Cado e Insieme finire, giusto per scaldarsi. Da qui è un'infilata di hit (Tu sei bella, Mi fai stare bene, L'amore comporta, Hai bisogno di me, Il cielo ha una porta sola, Ti dedico tutto, Non so più a chi credere, Angela, Non ci facciamo compagnia, Sappi amore mio, Se è vero che ci sei - dedicata al padre -, Non è mai stato subito) prima di una pausa in cui lascia la ribalta ai suoi straordinari musicisti: ad accompagnarlo in tour Massimo Varini, Emiliano Fantuzzi, Mattia Bigi, Gabriele Fersini, Leonardo Di Angilla, Alessandro Magri e Mika Ronos, scoperto su YouTube.


 

Quindi Antonacci rispunta in uno 'stilosissimo' abito per una cavalcata finale che va da Quanto tempo e ancoraConvivendo, Se io se lei a Dolore e Forza, con un crescendo che passa per l'arrangiamento tango di Sognami (dedicata a "chi ci guarda da lassù") al grande successo dell'estate scorsa Non vivo più senza te con cui saluta il pubblico prima di lasciarsi andare all'urlo di Liberatemi.


"Concerto pazzesco. La gente vuole stare bene..."

dice a caldo Antonacci su Periscope (che sembra amare davvero tanto) lasciando il Palasele in direzione 'riposo' prima del bis di questa sera al Palamaggiò di Caserta. Antonacci è tornato. Direi che non è il caso di farselo scappare...

Biagio Antonacci | L'amore comporta Tour 2015 | Prima tappa | Eboli

  • shares
  • Mail