Joni Mitchell ricoverata in ospedale

La cantante è stata ricoverata in un ospedale di Los Angeles.

Joni Mitchell è stata ricoverata in ospedale, a Los Angeles, dopo essersi sentita male nella propria abitazione. Secondo le prime indiscrezioni, la cantante sarebbe stata trovata priva di sensi a casa sua ma, già durante il tragitto in ospedale, avrebbe ripreso conoscenza. Ad assicurarlo è il sito TMZ.

In seguito a questa fuga di notizie, anche il profilo ufficiale della star ha confermato il tutto ma ridimensionando l’iniziale gravità del caso, cercando di rassicurare i fan e frenando la preoccupazione:

“Joni è attualmente in terapia intensiva, in un’ala di un ospedale a Los Angeles ma è sveglia e di buon umore Altri aggiornamenti verranno rilasciati non appena ne verremo a conoscenza”

In passato, la Mitchell aveva onestamente confessato che sei decenni di fumo le avevano rubato la voce per la quale era diventata nota in tutto il mondo. Nella sua carriera ha vinto circa 8 Grammy Awards e tra i suoi brani più famosi spiccano sicuramente “Both Sides Now”, “The Circle Game”, “Free Man in Paris”, “Help Me, “Big Yellow Taxi” e “River”.

Il suo ultimo album risale al 2007 -Shine- mentre nel 2014 era stata pubblicata una raccolta ufficiale con quattro suoi lavori dal titolo “Love Has Many Faces: A Quartet, A Ballet, Waiting to Be Danced”