Antonio Razzi, Famme Canta' è il primo singolo: testo e video

Il senatore reso celebre da Maurizio Crozza sforna il suo debutto nel mondo della musica. Sarà successo trash?

Antonio Razzi diventa cantante: il senatore eletto nelle file del Pdl e vero e proprio personaggio della politica italiana (tra poco anche in tv, dopo la celebrità di riflesso ottenuta grazie all'imitazione di Maurizio Crozza) si è dato alla musica pubblicando il suo primo singolo da esordiente nel mondo delle sette note.

La canzone di Antonio Razzi si intitola Famme Canta', una vera e propria dichiarazione di intenti. Il videoclip di accompagnamento è stato scovato da L'Espresso ed è un capolavoro assoluto che vi invitiamo a vedere in apertura di post.

Antonio Razzi Famme canta'

Il testo di Famme Canta' di Antonio Razzi è pura poesia che aderisce perfettamente alla già nota celebre espressività del senatore Pdl: versi immortali come "datemi un rimborso spese per arrivare alla fine del mese" farebbero nascondere in un angolo persino Dante Alighieri.

Noi non possiamo tirarci indietro, e nemmeno voi: Antonio Razzi farà successo davvero nel mondo della musica?

bkrtzx

Antonio Razzi, Famme Canta': testo


Quello che io faccio
non ho mai pentito
sono stato eletto senatore
anche perché di fame si muore

poi Crozza mi ha imitato
e ora sono anche famoso
caro amico te lo dico da amico
e fatte li c*zzi tuoi

Famme canta’
tiro a campa’
e fammi sognare
chiedo solo un rimborso spese
per arrivare alla fine del mese
Famme canta’
tiro a campa’

A chi vive di emozioni
anche perché ama le canzoni
a chi è rimasto senza posto fisso
per questo si sente un fesso

del Jobs Act io non ne so niente
preferisco il made in Italì
caro amico te lo dico da amico
io penso a li c*zzi miei

Famme canta’
tiro a campa’
e fammi sognare
chiedo solo un rimborso spese
per arrivare alla fine del mese
Famme canta’
tiro a campa’

famme canta’
tiro a campa’
fammi sognare
voglio solo un rimborso spese
per arrivare alla fine del mese
famme canta’
fammi lavorare
famme canta’
famme magna’

  • shares
  • Mail