Il ritorno dei Blind Melon

Uscirà il 22 aprile il nuovo album dei Blind Melon, che tornano insieme dopo ben 13 anni. Una pausa giustificata: la band si mise in stand-by nel 1995, dopo la morte del cantante Shannon Hoon per overdose di cocaina, sostanza con cui cercava assurdamente di combattere le frequenti crisi depressive.Molto timidamente i membri del gruppo

Uscirà il 22 aprile il nuovo album dei Blind Melon, che tornano insieme dopo ben 13 anni. Una pausa giustificata: la band si mise in stand-by nel 1995, dopo la morte del cantante Shannon Hoon per overdose di cocaina, sostanza con cui cercava assurdamente di combattere le frequenti crisi depressive.

Molto timidamente i membri del gruppo si sono ritrovati in occasione del decimo anniversario dalla scomparsa di Hoon, suonando in studio con l’aiuto del giovane cantante Travis Warren. Dopo alcuni mesi di prove la decisione di pubblicare prima qualche singolo, e ora un nuovo album. Si intitolerà For my friends e potete ascoltare qualche traccia in anteprima sul loro Myspace.

Le danze erano state aperte in settembre, con l’uscita di un best of del gruppo accompagnato da un dvd contenente il Live at Metro del 1995, primo (e, ironia della sorte, ultimo) concerto della band interamente filmato. Ma i Melon non sono l’unica band dello scorso decennio che si prepara a tornare dopo una lunga pausa.

Evan Dando, cantante e attualmente leader dei riformati Lemonheads (che per me sono finiti nel 1996, attualmente Dando sta semplicemente sfruttando il nome del gruppo visto il disastro della sua sua carriera solista) ha annunciato che pubblicherà una versione rimasterizzata e arricchita dello storico album It’s a shame about ray del 1992, quello che conteneva la famosa canzone omonima.

Il cd audio conterrà, oltre ai brani originali, ben 10 tra b-side, demo e materiale inedito. Sull’immancabile dvd invece un concerto-documentario girato durante il tour in Australia del 1993. Il tutto sarà nei negozi il 25 marzo.

Via Billboard

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →