Marco Mengoni, Parole in circolo: ascolta il nuovo album

Parole in circolo, Marco Mengoni ha pubblicato il nuovo album il 13 gennaio 2015: ascolta il disco.

Marco Mengoni ha pubblicato il nuovo album, Parole in circolo. Il grande giorno è arrivato per il suo Esercito di fan, pronti a far schizzare il disco al primo posto della classifica Fimi.

Dieci canzoni inedite -anticipate dal primo singolo Guerriero e dalla traccia promozionale Se sei come sei- che potete ascoltare direttamente anche su Spotify dove l’album è stato caricato ed è in streaming gratuito.

[iframe width=”300″ height=”380″ src=”https://embed.spotify.com/?uri=spotify:album:0XZk3coJHXIQnpj1J7R3FD” frameborder=”0″]

Del disco, Mengoni, durante la conferenza stampa, ha raccontato come sia nato e di quanto sia stato, per lui, una sorta di sfida:

Siamo partiti con 162 tracce per Parole in Circolo. Guerriero è un grande buffet dove ho inserito tantissimi mondi musicali diversi. Avevo molta paura a farlo uscire come primo singolo perché era qualcosa di completamente diverso da quanto fatto fa me finora. Oggi sono contento di dire che questa sfida sia stata vinta. Io ero il primo a credere in Guerriero, ci sono state discussioni e lotte interne con la casa discografica. Era un testo molto impegnativo per me perché mi ritengo e sono un giovane. Quindi era altrettanto difficile portare avanti questo testo così pregno di significati. È stato difficile anche per quanto riguarda la tonalità, non ci sono acuti, solo bassi verso l’abisso a cui non sono abituato anche perché mi riescono meno facilmente. Ci sono dei riff di chitarra un po’ losangelini in quel brano, ricordano le mie amatissime Haim. In questo pezzo quasi parlo, non canto.

Infine, un’attenzione intensa per il progetto -primo capitolo di un doppio atto musicale:

È un progetto che si chiama Parole in circolo e in questo momento le parole sono indubbiamente molto importanti. In questi giorni una parola è poca e due sono troppe, bisogna stare attenti a quello che si dice perché da ogni parola si scatenano dei movimenti. Bisogna fare attenzione che poi è quello che ho cercato di fare io perché questo disco esce a distanza di due anni, ci ho pensato su bene.

Ultime notizie su Marco Mengoni

Tutto su Marco Mengoni →