Emis Killa cade dalla sedia alla presentazione del suo libro (Video)

E su Twitter risponde molto pesantemente ad una critica.

Oltre che rapper da qualche giorno anche scrittore. Emis Killa ha presentato infatti pochi giorni fa il suo libro dal titolo Bus 232.

Si tratta di una sorta di autobiografia che racconta la sua adolescenza e gli inizi nel mondo del rap. Sabato scorso, ospite per un’intervista di Silvia Toffanin a Verissimo, a proposito del libro ha detto:

Il mio libro Bus 232 parla del bus che prendevo da Vimercate fino a Cologno Monzese per poi prendere la metropolitana fino a Milano. Quel pullman è l’icona del mio percorso. Sul libro, ho scritto: “Se non avessi preso quel bus, chissà che fine avrei fatto”. Parla della volontà di un 15enne, che non faceva nulla e si faceva solo le canne in un parchetto, di cambiare vita senza aver il rimpianto di non averci provato.

Proprio durante questa intervista però, su Twitter, qualcuno ha criticato e messo in dubbio il Killa scrittore:

La replica del rapper non si è fatta attendere ed è stata anche alquanto pesante. Il tweet è sì stato cancellato, ma in rete si sa, basta un attimo e lo screenshot del tweet ha cominciato a girare:

Una risposta abbastanza sproporzionata rispetto ad un tweet che seppur sottile e per nulla carino (almeno per il cantante), voleva forse essere una critica sulla falsariga dello stile mordace del social network.

Tornando al libro, la presentazione è avvenuta il 15 novembre a Milano al teatro Parenti con l’ormai onnipresente Selvaggia Lucarelli. Proprio in questa occasione Emis Killa è stato protagonista di un divertente episodio decisamente fuoriprogramma: è caduto dalla sedia mentre parlava sul palco.

Lo stesso rapper ha scherzato sull’accaduto postando il video sul proprio profilo Instagram:

Un video pubblicato da Emis Killa (@emis_killa) in data:

Ultime notizie su Emis Killa

Tutto su Emis Killa →