E' morta Kitty Wells, la regina della country music

Queen of Country Music, così veniva chiamata Kitty Wells, conosciutissima e famosa in America, in seguito alle complicazioni per un ictus.

La sua carriera è iniziata nel 1930 ma la sua vera fama è iniziata circa vent'anni dopo, nel 1952 con la canzone numero uno ""It Wasn't God Who Made Honky Tonk Angels". Ha continuato ad incidere brani nei decenni a seguire e si è ritirata dalle scene e dai tour solo nel 2000.

Ha registrato qualcosa come 50 album e tra i suoi pezzi più famosi "Making Believe," "Mommy For a Day," "Your Wild Life's Gonna Get You Down" e "One By One. E' stata fonte di ispirazioni per numerosissime cantanti, come Patsy Cline, Loretta Lynn, Dolly Parton, Tammy Wynette e Shania Twain

Negli ultimi anni, anche Taylor Swift, Miranda Lambert e Carrie Underwood hanno confermato di essersi ispirate a lei. Nel 1976 è entrata nella Country Music Hall of Fame e ha vinto anche un Grammy nel 1991.

Ecco alcuni suoi successi:

  • shares
  • Mail