Gli Zero Assoluto a Soundsblog: “Il nuovo singolo Adesso basta sarà immediato. Il rap oggi? E’ meno politicizzato”

Il nuovo album degli Zero Assoluto è fissato per i prossimi mesi del 2014. Intanto esce il singolo Adesso basta e Thomas e Matteo ne parlano su Soundsblog

Sbarca oggi in radio Adesso basta, nuovo singolo degli Zero Assoluto che arriva a tre mesi dall’uscita di All’improvviso, ballad intensa con cui il duo romano era tornato a farsi sentire a due anni e mezzo dalla pubblicazione del loro quarto album Perdermi. Resta ancora in sospeso l’uscita del nuovo album di Thomas De Gasperi e Matteo Maffucci, prevista nei prossimi mesi.
Noi di Soundsblog abbiamo chiesto lumi in merito ai diretti interessati, al margine della conferenza stampa di Robin Hood alla conquista di Sherwood, la nuova serie animata Sky per cui hanno realizzato la sigla (qui il testo).

Thomas ci ha subito rassicurati sulla mancata uscita immediata del disco:

“Il nostro futuro sono altre canzoni, estratte da un album che in realtà abbiamo già fatto. In realtà è finito, ma prima di chiuderlo definitivamente lasciamo spazio a qualcosa di nuovo che arriva, come abbiamo fatto spesso. Ci piace portare avanti le canzoni una dopo l’altra, specialmente in un periodo storico in cui anche il mercato stesso è cambiato e la fruizione della musica è sui cellulari. Il singolo non si compra, non si vende se non sul telefono, o magari lo si ascolta in radio. E’ bello poter vivere e raccontare ogni canzone, lasciando al pubblico il tempo giusto. Altrimenti quando esce il disco è già tutto finito. Alcune canzoni sono molto lente ad arrivare”.

Matteo è dello stesso avviso:

“E bello declinarle le canzoni e raccontarle attraverso i video, una cosa a cui noi siamo stati sempre molto attenti. E’ bello lavorare parallelamente alle canzoni nel momento in cui escono. Alcune nostre canzoni sono dei diesel. Altre, invece, sono molto veloci. Adesso basta ha un appeal molto immediato, ha un andamento diverso dal primo singolo. C’è una produzione musicale in collaborazione con Alex Neri e Marco Baroni dei Planet Funk. E quindi è un pezzo molto energico. Del video fatto siamo molto contenti, è un lunghissimo piano sequenza, non c’è un taglio. Ci sono delle chicche nel video inaspettate”.

Come mai, invece, gli Zero Assoluto non hanno in mente collaborazioni con i nuovi fenomeni del rap?

“Le collaborazioni devono nascere spontanee, quando conosci una persona… Senza schemi… Quando noi abbiamo iniziato a fare il rap la difficoltà era il concetto di credibilità. Era molto più politicizzato di oggi. Oggi è più mainstream, da un punto di vista contenutistico. E’ più pop. E’ più party, anche nelle sue sfaccettature più dure. Prima era un genere che non era ancora accettato. Era rumore. Oggi è un genere musicale, è la musica pop di qualche anno fa”.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Zero Assoluto

Tutto su Zero Assoluto →