Uomo costretto a guardare un concerto con i suoi occhi: dramma sfiorato

Brutta disavventura per un giovane che ha lasciato a casa il telefonino.

Un ventottenne di Busto Arsizio (Milano) non ha avuto alternative, quando settimana scorsa è stato costretto a guardare un intero concerto con i suoi occhi dopo aver dimenticato a casa per sbaglio il telefono cellulare.

“Ero sotto shock, quando ho scoperto cosa avevo fatto. Non succede tutti i giorni di avere l’opportunità di godersi un concerto tramite il video del proprio telefono, ed invece ho sprecato questa opportunità” – questa la dispiaciuta dichiarazione di Nemo Troisi, il protagonista della disavventura. Che, con un atto di coraggio, ha deciso di rimanere al concerto nonostante fosse privo di telefonino.

“I miei amici mi hanno dato del pazzo, e devo ammettere che mi sentivo strano a guardare il concerto direttamente con gli occhi. Non sapevo cosa fare con le mie mani, visto che non dovevo reggere il telefono sopra la testa degli altri.
E poi… poi tutto sembrava così grande, dai colori vividi, potevo guardare in tutte le direzioni in qualsiasi momento. Mi sono sentito come se fossi veramente al concerto!”

Troisi ha detto che appena finito il concerto, è corso a casa per vedere su YouTube alcuni spezzoni a bassa risoluzione dello show, caricati da altri utenti più fortunati.

“Ora che vedo questi filmati posso dire che i soldi investiti nel biglietto sono stati ben spesi: è stato proprio un bel concerto.”

Il promoter del concerto, contattato da Soundsblog, non ha voluto rilasciare dichiarazioni riguardo la spiacevole vicenda, limitandosi a dire che sta progettando un sistema per prevenire questi incidenti, o perlomeno per creare un metodo di prestito-smartphone per chi si trova in grossi guai come questo.

telefonino_concerto_iphone_live

Foto: © Paolo Bianco
1 – Concerto Black Veil Brides a Milano
2 – Hip Hop All Stars a Milano

I Video di Soundsblog