Fimi: disco d’oro dal 2014 con 25.000 album venduti

A partire dal 1 gennaio 2014 sono cambiate le soglie dell certificazioni FIMI. Ecco quali sono

Oggi, vendere dischi è sicuramente sempre più difficile tra pirateria e crisi.

Ormai l’album si acquista soprattutto quando si è convinti e sicuri di trovare quello che si desidera ascoltare o se si ama particolarmente un cantante, indipendentemente dalla tracce che il nuovo lavoro conterrà. Forse anche per questi motivi, le soglie FIMI che certificano il successo di un disco, adesso, a partire dal 1 gennaio 2014, sono cambiate. E servono copie inferiori rispetto a quelle necessarie due anni fa.

Per quanto riguarda gli album, adesso sono sufficienti questi numeri:

    ORO oltre le 25.000

    PLATINO oltre le 50.000

    DOPPIO PLATINO oltre le 100.000

    TRIPLO PLATINO oltre le 150.000

    QUADRUPLO PLATINO oltre le 200.000

    5 PLATINO oltre le 250.000

    DIAMANTE oltre le 500.000

Facciamo un immediato confronto con le cifre che erano necessarie, invece, dal 1 gennaio 2012.

    ORO oltre le 30.000

    PLATINO oltre le 60.000

    DOPPIO PLATINO oltre le 120.000

    TRIPLO PLATINO oltre le 180.000

    QUADRUPLO PLATINO oltre le 240.000

    5 PLATINO oltre le 300.000

    DIAMANTE oltre le 600.000

Cinquemila copie in meno -adesso- per raggiungere l’oro, diecimila per il platino, ventimila per il doppio platino e via dicendo. Numeri inferiori richiesti e sufficienti nel 2014 per indicare un successo di riscontro da parte del pubblico. Una decisione ponderata e necessaria, visto il mercato discografico attuale. Allo stesso tempi, invece, aumentate le copie necessarie dal doppio platino in poi, impresa sempre più difficile.

Non cambiano, invece, i metri di misura per quanto riguarda le vendite che coinvolgono i singoli estratti da un disco oppure per la traccia che può essere acquistata singolarmente. Rimangono invariati i dati del 2012 e ve li portiamo qui sotto:

    ORO oltre le 15.000

    PLATINO oltre le 30.000

    DOPPIO PLATINO oltre le 60.000

    TRIPLO PLATINO oltre le 90.000

    QUADRUPLO PLATINO oltre le 120.000

    5 PLATINO oltre le 150.000

    DIAMANTE oltre le 300.000

A dimostrazione che se le canzoni non sembrano arrancare, ad essere sempre più sacrificati all’acquisto rimangono proprio gli album interi o le eventuali compilation.

Via | Fimi