Raffaella Carrà parla di Replay: “In questo disco sono più libera e non ho paura della classifica”

Raffaella Carrà parla per la prima volta del suo nuovo disco, Replay, durante un’intervista nello studio del Tg1.

di grazias

Sappiate che state tenendo a battesimo una cosa nata per gioco. E pensare che non ero mai stata invitata al Tg1! Con queste parole Raffaella Carrà saluta in diretta dal telegiornale della prima rete Rai, dove è stata ospitata per parlare del suo nuovo disco, Replay, uscito il 19 novembre e da cui in questi giorni è stato tratto il secondo singolo: Cha Cha Ciao. La giudice più platinata di The Voice of Italy parla così di questo brano, scritto e prodotto da Gianna Nannini:

Replay è nato un po’ per caso e un po’ per gioco, esattamente come Cha Cha Ciao che si avvale della collaborazione di Gianna Nannini. Quando ci siamo incontrate a The Voice, lei mi ha detto: “Oh ma fai un album? Se lo fai, ti scrivo e produco una canzone mondialmente forte. Poi l’ha fatto davvero! Mi sono anche un po’ emozionata quando l’ho registrata perché Gianna era lì in studio con me.

L’intervista si è spostata poi sull’intero disco di cui la Raffa Nazionale sembra essere davvero molto entusiasta anche perché, dall’alto della sua carriera, ormai si fida ciecamente del potere “terapeutico” delle sette note. E di musica, in questo disco, ce ne sarà davvero per tutti i gusti, assicura:

Replay mi ha visto più libera perché ho un produttore indipendente quindi non ho avuto e non ho la minima paura della classifica. Nel disco ci sono canzoni molto belle e anche diverse tra loro: sentirete pezzi dance che faranno ballare i giovani e brani più lenti adatti a chi giovane non lo è più. La cosa meravigliosa della musica, in ogni caso, è che aiuta in qualunque situazione, anche in uno stato di depressione generale, riesce a tirarti su il morale perché la musica è fantasia!

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →