Morte di Lou Reed: le reazioni dei musicisti Metal

Guns N’Roses, Aerosmith, Kiss, Motley Crue: tutti i saluti più “hard” al leader dei Velvet Underground.

E’ buffo come, per il mondo del metal, la notizia della morte di Lou Reed abbia subito creato l’associazione mentale con la parola “Metallica”, l’ultima band con la quale il musicista ha collaborato, creando il controverso Lulu nel 2011.

Mentre si aspettano le reazioni dei Four Horsemen alla triste notizia (il sito dei Metallica al momento è addirittura offline, e su Facebook hanno solamente postato una foto ‘di gruppo’ con Lou, senza nessun ulteriore commento), ecco le prime voci di molti altri musicisti della scena hard rock, decisamente influenzati dai Velvet Underground…

Guns N’Roses: “Sono un artista e posso essere egomaniaco quanto voglio”. RIP, Lou Reed.

Steven Tyler, Aerosmith: RIP ad un grande amico e compare musicista. Da Maxes alle Masse, hai fatto cantare tutto il mondo. Ti voglio bene!

Nikki Sixx, Motley Crue: RIP Lou Reed. Grazie per la tua musica piena di testi meravigliosi e oscuri, e per il tuo punto di vista sulla vita. Sei stato la mia fonta di ispirazione da quando ero un teenager, fino ad oggi.

Slash: Non riesco ad accettare la realtà della scomparsa di Lou Reed. Sto cercando di gestirla… immagino che si chiami rifiuto.

Dave Navarro, Red Hot chili Peppers: Cazz0! Uno dei miei migliori amici ed eroi è scomparso. RIP LOU!

Billy Idol: RIP Lou Reed e grazie per i Velvet. Sei stato una mia ispirazione negli anni settanta, perchè senza di te non ci sarebbe stato il punk rock!

Paul Stanley, Kiss: RIP Lou Reed. Un musicista, un artista e pioniere che giocava secondo le sue regole.

Danko Jones: Wow, questa notizia fa proprio schifo – Lou Reed morto a 71 anni. White Light/White Heat, Street Hassle, Metal Machine Music. Lou Reed era un tesoro.

Gary Numan: Lou Reed è morto. E’ una notizia terribile. Una grandissima parte della mia adolescenza ruotava intorno a lui e alla sua musica.

Weezer: RIP Lou Reed – i Velvet Underground sono stati una grande influenza quando i weezer si stavano formando, e Ric Ocasek ci raccontava sempre storie fantastiche della sua amicizia con lui.

Tom Morello, Rage Against the Machine: La mia introduzione a Lou Reed/Velvet fu la cover di ‘Rock’n’roll’ fatta dai Janes Addictions. Era un talento unico e singolare. RIP Lou, e grazie.

aggiorneremo continuamente i messaggi metal, in attesa del saluto dei Metallica…

I Video di Soundsblog