Robert Plant rivela musica inedita dei Led Zeppelin

Novità in vista in occasione del catalogo rimasterizzato della band

E’ nato tutto durante un’intervista di Robert Plant a Radio 6 della BBC. In quell’occasione, il cantante britannico ha ammesso di aver ascoltato registrazioni inedite dei Led Zeppelin. Quando i conduttori del programma gli hanno chiesto qualche informazione in più in merito alle “gemme nascoste” contenute nell’imminente catalogo della band, lui ha confessato di aver scovato queste tracce mai pubblicate prima d’ora.

“Ho trovato alcune bobine di un quarto di pollice. Ho avuto un incontro con Jimmy Page e le abbiamo ascoltate. E ci sono alcuni pezzi molto , molto interessanti e pezzi che probabilmente compariranno in queste cose”

Tra questi, ci sono alcune registrazioni con il bassista e tastierista del gruppo John Paul Jones come voce solista. E proprio lui sembra ‘preoccupato’, come racconta Plant, ironico:

“Finora, ha intenzione di donarmi due auto e una serra per non metterle nell’album. Oh, John, ovunque tu sia con la tua opera, John vedrai l’ora di aspettare per sentirti cantare in tutto il mondo!”

L’anno scorso Page aveva confermato di essere al lavoro su una vasta opera di rimasterizzazione dei Led Zeppelin:

“Il catalogo è stato rimasterizzato per l’ultima volta almeno 20 anni fa (riferendosi ai quattro cd box del 1990). E’ passato molto tempo. Tutto è in fase di trasferimento da analogico ad un formato digitale ad alta risoluzione. Questo è uno dei problemi per il materiale dei Led Zeppelin. Suona ridicolo sull’mp3. Non puoi ascoltare quello che c’è lì in maniera corretta”

E, in quell’occasione, ha sottolineato che non ci sarebbero state canzoni registrate da aggiungere ma diverse versioni e mix di alcune cose. Ci sarebbe sicuramente il materiale essenziale della band. Ancora non si sa quando il catalogo rimasterizzato verrà pubblicato.

Via | Rolling Stone