Bastille, Of The Night: testi e video di Rhythm Is A Dancer e The Rhythm Of The Night

Le due canzoni che compongono Of The Night, il remix ad opera dei Bastille.

La riedizione di Bad Blood ad opera dei Bastille, All This Bad Blood, contiene una serie di mixtapes tra cui Of The Night, un mash up di Rhythm Is A Dancer e Rhythm Of The Night, due storiche canzoni dance dei primissimi anni Novanta che i Bastille hanno unito nella nuova forma.

Ma da dove proviene questo remix e quali sono le canzoni originali da cui è partito? Qui sotto vi mettiamo i video originali e i testi delle due tracce che hanno segnato, nel bene e nel male, la storia della musica dance in Italia (e in Europa) di vent’anni fa.

SNAP!, Rhythm Is A Dancer: storia, testo e video

Uno dei veri tormentoni dell’estate 1992 e singolo più venduto in Europa di quell’anno, Rhythm Is A Dancer è inconfondibile. Brano di punta del progetto Snap!, portato avanti dal duo tra l’italiano Luca Anzilotti e il tedesco Michael Münzing, è la canzone portante del genere eurodance, che in quegli anni ebbe la sua massima fioritura. La voce femminile del brano è di Thea Austin, mentre la parte rap è di Turbo B.

Rhythm, you can feel the
you can feel the
Rhythm
rhythm is a dancer x 2

la la la la la, al la la la…..

Rhythym is a dancer,
it’s a soul’s companion,
you can feel it everywhere

Lift your hands and voices
free your mind and join us
you can feel it in the air

Ooh, it’s a passion
Ooh, you can feel it in the air
Ooh, it’s a passion
Ooh, ooh, ooh, oh

Rhythm, you could feel it
you can feel the
Rhythm
rhythm is a dancer x 2

la la la la la, al la la la…..

Rhythym is a dancer,
it’s a soul’s companion,
you can feel it everywhere

Lift your hands and voices
free your mind and join us
you can feel it in the air

Ooh, it’s a passion
Ooh, you can feel it in the air
Ooh, it’s a passion
Ooh, ooh, ooh, oh

Rhythm, you could feel it
you can feel the
Rhythm
rhythm is a dancer
rhythm is a dancer

Corona, The Rhythm Of The Night: storia, testo e video

Il progetto Corona nascondeva sotto il nome il produttore Francesco Bontempi, che chiamò in studio Jenny B e a registrare le parti vocali del brano: hit del 1994, rimase inchiodata in cima alla classifica italiana dei singoli più venduti per due mesi. Dal vivo a interpretare Corona era una ragazza brasiliana, Olga De Souza, che con questa canzone partecipò al Festivalbar 1994.

This is the rhythm of the night
The night, oh yeah
The rhythm of the night
This is the rhythm of my life
My life, oh yeah
The rhythm of my life

You could put some joy upon my face
Oh, sunshine in an empty place
Take me to turn to, and babe I’ll make you stay

Oh, I can see of your pain
Tell you give me love again
Round and round we go, each time I hear you say

This is the rhythm of the night
The night, oh yeah
The rhythm of the night
This is the rhythm of my life
My life, oh yeah
The rhythm of my life

Won’t you teach me how to love and learn
There’ll be nothing left for me to yearn
Think of me and burn, and let me hold your hand

I don’t wanna face the world in tears
Please think again, I’m on my knees
Sing that song to me, no reason to repent

I know you wanna say it

I Video di Soundsblog