Mumford & Sons in pausa indefinita: “niente dischi e tour nel prossimo futuro”

Lungo stop per la band inglese di Babel, con il prossimo disco e tour rimandati a data indefinita.

Il 2013 è stato veramente un annus mirabilis per i Mumford & Sons: il disco Babel ha fatto incetta di Grammy Awards, hanno conquistato gli Stati Uniti e trionfato in patria con l’esibizione a Glastonbury 2013 e Hyde Park, il loro tour è stato sold out quasi ovunque ripetutamente.

Ai momenti belli si sono contrapposti quelli più ansiosi, come l’intervento chirurgico del contrabbassista Ted Dwane, che ha subìto un’operazione al cervello a Giugno scorso, ma nonostante questo i Mumford & Sons hanno portato a termine il tour americano proprio Venerdì scorso, a Bonner Spring in Kansas.

Dopo la data conclusiva, la band inglese ha deciso di annunciare una pausa: nessun tipo di attività, né dischi o singoli o concerti, fino a data da destinarsi.

Le preoccupazioni dei fan su un possibile scioglimento sono state fugate dalle parole di Ben Lovett, il tastierista dei Mumford & Sons, che ha rivelato a Rolling Stone le motivazioni di questa necessità di pausa lavorativa indefinita:

Non ci sarà alcun tipo di attività dei Mumford & Sons nel futuro prossimo, dopo lo show di venerdì. Ci riposeremo e basta. Non credo che abbiamo avuto molto tempo per goderci la compagnia di altre persone e vivere le nostre vite fuori dalla vand. Credo che sia ciò di cui abbiamo bisogno adesso, fare il minimo – specialmente per quanto riguarda i Mumford & Sons.

A proposito della durata della pausa Ben Lovett, che nel frattempo ha collaborato con la giovane cantautrice inglese Birdy per il primo disco Fire Within in uscita in questi giorni, non ha dato una scadenza certa:

Non abbiamo idea. Sappiamo solo che ci prenderemo un periodo considerevole di calma e ricominceremo ad uscire senza pressioni o richieste o cose simili. Sembra l’ultima settimana di scuola, prima delle vacanze quando sei al liceo. L’atmosfera on the road è una di quelle cose… Credo che tutti siano contenti di essere liberi da piani e scadenze da rispettare.

Nell’attesa della loro rigenerazione fisica e mentale con le meritate ferie, i fans si possono consolare con una special editiondi Babel da collezione che si intitola Babel – The Singles Collection, composta dai singoli in vinile 7 pollici contenuti in un cofanetto in edizione limitata.