Lily Allen, nuovo disco a Marzo 2014

Il ritorno della cantante inglese dopo quasi cinque anni di assenza musicale: il nuovo album è previsto per la primavera del prossimo anno.

Verrebbe da dire “finalmente” con una sequela infinita di punti esclamativi di soddisfazione per la fine dell’attesa: la cantante inglese Lily Allen ha rivelato di stare ultimando i lavori al nuovo disco, che sarà previsto per i primi mesi del prossimo anno dopo ben quasi cinque anni di assenza dall’ultimo It’s Not Me, It’s You del 2009.

I rumors si rincorrevano da un po’ ed erano aumentati dopo l’esibizione dal vivo tenutasi a Parigi nel corso della settimana della moda di Febbraio, quando Lily Allen aveva intonato la sua maggiore hit Smile in compagnia di Mark Ronson e aveva raccontato di essere da tempo al lavoro con il suo storico collaboratore Greg Krustin, presso gli storici studi RAK di Londra, oltre che con il dj e produttore inglese Naughty Boy, in questi giorni in cima alle classifiche con il brano La La La.

Alcuni bene-informati hanno rivelato che la cantante inglese è molto ansiosa ed emozionata di ritornare sulle scene dopo una pausa tanto lunga, dovuta alla doppia maternità e ad altri impegni nella moda che l’hanno tenuta più o meno lontana dalla musica, se si escludono la scrittura di brani per la versione musical di The Bridget Jones Diary iniziata nel 2011, il featuring con Professor Green e la più recente collaborazione con Pink per il brano True Love, ultimo singolo dell’album della cantante americana.

Lily Allen, che ha scelto di cambiare il suo nome d’arte in Lily Rose Cooper in omaggio al marito Sam Cooper, ha inoltre dichiarato che questo nuovo disco sarà una svolta nella sua carriera musicale, poiché sarà differente da ogni cosa scritta e cantata in passato:

I’m really enjoying writing it and hope it will be ready for March. It is very different to what I’ve done before.

Ospite agli Ivor Novello Awards nel Maggio scorso, Lily Rose Cooper (ci adeguiamo alle sue volontà) aveva anche ammesso che la sua nuova vita di mamma e moglie le aveva fornito alcune interessanti ispirazioni, e che la scrittura di brani le veniva comunque molto naturale malgrado la distanza dalle scene musicali:

I wouldn’t say it’s been easy. It hasn’t been hard. It’s just been different because my pool of inspiration is so different to what it was nine or ten years ago.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →