Lily Allen dice addio alla musica?

LilyAllen

"Tranne l'uscita di materiale già registrato (che non è molto), i giorni in cui guadagnavo con i dischi sono finiti [...] Non inciderò né andrò più in tour per un bel po'. Finisco le date dei miei show a marzo e poi sono pronta per fare altro".

A parlare è Lily Allen, dalle pagine del "Sun". Dopo l'esordio fulminante di "It's Not Me, It's You", premiato dai primi posti in classifica e una tournée a dir poco trionfale, ha deciso di mollare tutto per recitare in "Reasons To Be Pretty", la nuova commedia di Neil LaBute. "Parla di cose vicine al mio cuore, argomenti che tocco in 'The Fear': di come il culto della bellezza tra le giovanissime sia davvero dannoso", ha aggiunto.

Una nuova sfida, presa molto sul serio ("Non ho rinegoziato il mio contratto con l'etichetta") e condita dall'ennesima frecciatina al padre (Keith Allen, già membro dei Fat Les -band dove militava Alex James dei Blur- e coautore di brani dei New Order) "Ha sempre minacciato di imbarazzarmi tornando a fare musica, ma io gli pesto i piedi e mi metto a recitare". Vista la determinazione dimostrata finora, quanto impiegherà a diventare anche una star del cinema?

  • shares
  • Mail