Kanye West, Yeezus: tracklist album

Yeezus è il nuovo album di Kanye West: leggi l'intervista rilasciata dal cantante al New York Times

Kanye-West

Dopo avervi riportato le parole di Kanye West al New York Times, ecco la tracklist del suo album Yeezus, in uscita il prossimo 18 giugno 2012.

Dieci i pezzi presenti che vi elenchiamo qui sotto:

On Sight

Black Skinhead

I Am God

New Slaves

Hold My Liquor

I'm In It

Blood On The Leaves

Guilt Trip

Send It Up

Bound

Read more: https://www.digitalspy.co.uk/music/news/a490356/kanye-wests-new-album-yeezus-leaks-online.html#ixzz2WDe9ZQbL
Follow us: @digitalspy on Twitter | digitalspyuk on Facebook

Kanye West, Yeezus è il suo nuovo album: "Sono il Michael Jordan della musica"

Yeezus è il nuovo, atteso album di Kanye West e verrà pubblicato il prossimo 18 giugno. Già ieri vi abbiamo parlato delle collaborazioni annunciate, dai Daft Punk a Justin Vernon dei Bon Iver.

Il cantante, in queste ore, ha rilasciato un'intervista al New York Times e, durante le domande, ha potuto dire la sa su alcuni punti, una sorta di bilancio della sua carriera. Vi riportiamo alcune delle sue risposte. A partire dai premi vinti, i tanto famigerati Grammy Awards:

"[My Beautiful] Dark [Twisted] Fantasy” e “Watch the Throne” non sono stati nominati nella categoria "Album of the year" e li ho fatti entrambi nello stesso anno. Non so se questo è statisticamente giusto, ma sto pensando di avere più Grammy di chiunque alla mia età, anche se non ne ho mai vinto uno contro un bianco. Ma è così che stanno le cose, non mi preoccupo dei Grammy. Vorrei solo che le statistiche fosse più corrette (...) Apprezzo molto i momenti nei quali sono stato in grado di vincere -come Album rap dell'anno o qualsiasi altra cosa. Ma dopo un po' pensi: "Aspetta un secondo, questo non è giusto. Questa è un imbroglio!"Mi ricordo quando sia Gnarls Barkley e Justin [Timberlake] persero coe Album of the Year, ho guardato Justin, e mi sono detto: "Vuoi che vada sul palco per te? Vuoi che vada a fare casino?"-

Cantare non è sempre stato esattamente quello che voleva fare...

"Mi sono buttato nel rap perché avevo un sacco di cose da dire e non ero davvero, per nulla, un buon cantante"

Ed ecco come è arrivata l'ispirazione per il nuovo album, Yeezus:

"L'architettura - sai, questa lampada Corbusier è stata come la mia più grande ispirazione. Ho vissuto a Parigi in questo loft e ho registrato nel mio salotto, ho avuto solo le peggiori acustiche possibili, ma anche le canzoni dovevano essere super semplici perché se viene rivelato un suono troppo complicato e una pista con troppi bassi, non funzionerà in quello spazio. Questo è la situazione all'inizio di quest'anno. Volevo andare a musei, proprio come il Louvre, ho visitato le cose circa cinque volte, anche privatamente. E vorrei andare a vedere le case di Corbusier nella vita reale e solo parlarne, sai, perché l'hanno progettarlo? (...) Come ho detto, io sono un minimalista nel corpo di un rapper"

Lavorare con Rick Rubin è stata una vera e propria benedizione:

"Io sono ancora solo un ragazzino che sta imparando a conoscere il minimalismo, e lui è un maestro in questo. È stata davvero una benedizione poter essere in grado di lavorare con lui. Voglio dire che dopo aver lavorato con Rick, mi ha fatto sentire umiliato nel capire - anche se ho prodotto "Watch the Throne" e "Dark Fantasy" - il perché non avevo ancora vinto come Album of the year"

Infine, una metafora sul suo carattere a volte poco diplomatico:

"Sai, se Michael Jordan può urlare contro gli arbitri, anche io, come Kanye West, come il Michael Jordan della musica, posso andare e dire: 'Questo è sbagliato' "

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail