Chiara Iezzi: “Paola e Chiara? Nessuno ha mai creduto in noi ma è successo anche a Battisti”

Chiara Iezzi si sfoga su Facebook: “Giungla potrebbe essere l’ultimo disco di Paola e Chiara perché nessuno ha mai creduto in noi”

di grazias

E’ uno sfogo molto amaro quello che Chiara Iezzi, la bionda di Paola e Chiara, affida alla propria pagina Facebook. La cantante, fresca di pubblicazione del nuovo singolo Divertiamoci (perché c’è feeling) che prelude al nuovo disco Giungla, apre il cuore ai propri fan scrivendo righe di sconforto dedicate al music business italiano e alle motivazioni per cui il nuovo cd delle sorelle pop della musica italiana potrebbe essere il loro ultimo lavoro. Il tutto in rigoroso caps lock per paolaechiarire meglio la questione:

SOLO QUESTO, DOPO 17 ANNI DEDICATI ALLA MUSICA, MI SENTO DI DIRE CHE NESSUNO MAI VERAMENTE HA CREDUTO O PUNTATO SU DI NOI. ECCO PERCHE’ GIUNGLA E’PROBABILMENTE L’ULTIMO DISCO. IL POP DANCE ALL’ESTERO E’ UNA REALTA’ E UN BUSINESS, QUI NON SI CAPISCE PERCHE’ SIAMO LE UNICHE A FARLO. LO AVETE NOTATO,VERO? NO ECCO.

Quindi Giungla potrebbe essere l’ultimo lavoro in studio delle sorelle Iezzi anche perché come precisa Chiara nei commenti al suo stato il music business italiano non gode certo di ottima salute:

Ho conosciuto discografici che si lamentavano del non poter fare nulla per cambiare certe logiche. e anche loro, inseriti in un sistema miserabile, non possono fare molto. ma chi potrebbe, continua a fare finta di niente. questo pese è immeritevole. e i media dovrebbero finirla di reggere il gioco. Comunque come avevo già detto, nel cd abbiamo fatto tutto per bene, niente è lasciato al caso.se avete un’aspettativa alta sarete contenti delle canzoni, per il resto abbiatene cura…. basta con le perle ai porci, come aveva già detto Elio. (ho quel disco tra l’altro!)

Insomma, non sarebbe lo scarso interesse da parte del pubblico nei confronti di Paola e Chiara a sancire una loro ipotetica dipartita dal mondo delle sette note, anzi a sentir lei, ci sarebbe quasi un complotto ordito ai danni delle due sorelle del pop italiano:

Ogni volta che escono interviste nostre, sono tra le interviste più lette, se non le più lette. se andiamo in tv c’è sempre audience e interesse ma poi veniamo sempre relegate e trattate come due che non hanno fatto niente o prese in giro. come se non ci fosse un valore o non fossimo all’altezza di chissà che cosa. Vengono sempre spinti i soliti noti. anche se si viene relegati, ciò non vuol dire che non hai valore, fanno solo finta che non ce l’hai. fanno finta che non sei d’interesse per le persone. ma io penso e credo che noi alle persone interessiamo eccome.

Insomma, l’unica consolazione per Chiara sarebbe che lo stesso destino di frustrazione per i medesimi motivi l’avrebbero vissuto anche grandi nomi della musica italiana che, dopo piogge di critiche avrebbero preso la decisione di ritirarsi almeno per un periodo. Volete sapere chi? Leggete e stupite:

Molti artisti come celentano, mina e ai tempi battisti, si erano ritirati dalle scene x l’enormità di cattiveria e poco rispetto. ai tempi del successo a battisti veniva detto che non era all’altezza, che era stonato, veniva maltrattato xchè era pop.

Tra i moltissimi commenti di supporto alla cantante, ne spunta anche uno molto critico che vorrebbe mettere una chiosa alle giustificate (?) lamentele della cantante:

Bella non sei Madonna, datti una calmata.

Manie di protagonismo, tentativo disperato di far parlare di sé o recriminazioni più che legittime? A voi lettori l’ardua sentenza. Divertiamoci!

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →