David Bowie si è ritirato dalle scene? Così sostiene il suo biografo Paul Trynka

David Bowie si è ritirato dalle scene? Così sostiene il suo biografo Paul Trynka

Bieca operazione di marketing o triste notizia sfuggita durante un’intervista? Bisognerà probabilmente attendere un comunicato ufficiale per saperlo, fatto sta che, in base alle dichiarazioni di Paul Trynka (editor della rivista Mojo), David Bowie avrebbe deciso senza grandi clamori di ritirarsi dalle scene. La notizia arriva dalle pagine di Spinner, che ha intervistato il biografo del Duca bianco.

Trynka infatti ha scritto un libro uscito lo scorso mese di marzo e intitolato “Starman”: per completare il lavoro – qui starebbe l’attendibilità della dichiarazione – ha intervistato più di duecento persone tra amici, ex-amanti e musicisti che hanno costellato la vita di Bowie. Il punto è che Bowie non pubblica un disco dal 2003 (anno di uscita di “Reality”) e non sale su un palco dal 2006, quando ha duettato con Alicia Keys Ecco allora le parole pronunciate al microfono di Spinner:

Il mio cuore dice che tornerà. Ma la mia testa dice che non ne ha intenzione. Penso che sarebbe tornato solo se pensasse di poter offrire qualcosa di pazzesco. Se fate un salto indietro nel tempo, in passato [i suoi live] sono sempre stati qualcosa di esplosivo e con un sacco di flash. Sarebbe un po’ un miracolo se tornasse, ma i miracoli accadono…

Oltretutto, il prossimo mese di novembre cadrebbe anche il quarantesimo anniversario di una delle tante ‘incarnazioni’ del Duca bianco: quello Ziggy Stardust che lo ha reso famoso nel lontanissimo 1971 e con il cui nome d’arte ha inciso uno dei dischi più belli della Storia della Musica Rock. Non ci resta che sperare in una smentita, magari accompagnata dall’annuncio di un nuovo disco (e – chissà – anche di un tour).

I Video di Soundsblog