Moonlander, il disco solista di Stone Gossard dei Pearl Jam esce il 25 Giugno

Il nuovo lavoro in solitaria del chitarrista dei padri del grunge avrà una promozione inusuale, con anticipazioni audio e regali per i fan.

I Pearl Jam sono in studio a registrare il nuovo disco, che dovrebbe uscire nei prossimi mesi del 2013, ma intanto il chitarrista della band Stone Gossard ha deciso di tenersi occupato: il suo secondo lavoro da solista si intitolerà Moonlander e sarà ufficialmente pubblicato il 25 Giugno per la Monkeywrench Records, l’etichetta dei Pearl Jam.

A dodici anni da Bay Leaf, il primo lavoro in solitaria del chitarrista di Pearl Jam, Temple of the dog e Brad, Stone Gossard ha deciso di recuperare molti vecchi demo del periodo 2003-2011 e pezzi mai registrati ufficialmente con le band: questa spolverata agli archivi ha portato il chitarrista a scegliere le canzoni che lo ispirassero di più tra circa settanta demo di melodie, riff, accenni di idee fermati con il voice recorder dell’iPhone e spunti per brani ancora in boccio. Per sviluppare questo potenziale inespresso, Stone Gossard si è circondato di collaboratori fidati ed eccellenti quali l’ingegnere del suono Floyd Reitsma, il produttore esecutivo Pete Droge e il polistrumentista Hans Teuber. Tra i gli special features appearances di colleghi musicisti ci sono Matt Cameron, ex batterista dei Soundgarden e attuale batterista dei Pearl Jam, Matt Chamberlain, ex batterista dei Pearl Jam per lo storico primo disco del 1991 Ten, e Regan Hagar dei Brad.

I primi due brani messi a disposizione dei fan sono I need something different, un rock teso con un energico riff di basso e puntate psichedeliche, e la title track Moonlander, che abbandona la velocità del primo estratto per riprendere alcune sonorità melodiche delle migliori ballad rock dei Pearl Jam, con un sapore anni Settanta e un coro femminile inusuale. I brani sono stati resi disponibili sul sito ufficiale del progetto via Soundcloud e sono ascoltabili gratuitamente; la prevendita su iTunes è comunque già aperta.

Ad un primo ascolto si sentono tantissimi echi dei classici dei Pearl Jam a cui noi fan siamo abituati: manca solo la voce di Eddie Vedder per farli sembrare in tutto e per tutto due brani della band. Fortunatamente Stone Gossard non cerca paragoni vocali o carismatici ed esprime le sue capacità compositive e musicali in modo personale, senza pressioni o ansie, regalando due belle canzoni molto piacevoli da ascoltare.

Questi due brani anticipano il disco, composto di 11 canzoni che Stone Gossard promuoverà in un modo originale per gli standard della band: ogni martedì, per le 10 settimane prima della data di release ufficiale del 25 Giugno, sul sito di Moonlander si potranno ascoltare in anteprima i brani, che verranno abbinati di volta in volta ad uno speciale artwork promozionale. Iscrivendosi al Twitter ufficiale del chitarrista @SGossard è possibile seguire con l’hashtag #MoonlanderGiveaway gli aggiornamenti specifici sui regali messi in palio per i fan, che prevedono edizioni speciali e limitate degli artwork del disco.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →