Concerto Primo Maggio 2013, conferenza stampa live su SoundsBlog

La conferenza stampa di presentazione del Concertone del Primo maggio 2013 è in diretta su SoundsBlog, direttamente da Viale Mazzini.

13.31 Finisce la conferenza stampa.
13.28 Domanda sulla scaletta. Godano spiega che per tradizione il giorno prima viene fatta una conferenza stampa per annunciare la scaletta.
13.26 Godano ammette che inseguire gli artisti internazionali è molto difficile anche per questioni di tempo.
13.25 Nel corso dello show saliranno sul palco anche gli artisti Valeria Golino, Riccardo Scamarcio e la Grimalda a recitare dei testi.
Intanto Vianello annuncia che prima dell’inizio del concerto Rai3 manderà in onda un documentario dedicato alla città di Prati.

13.16 Domanda sul contro concerto a Taranto e sulle polemiche sollevate finora sul concertone.
Godano annuncia che per risparmiare il catering sarà a pagamento per ogni artista. Poi auspica che nascano tanti concerti in tutti Italia.

Da parte nostra non c’è nessuna virgola di polemica. Lunga vita ai controconcerti.

13.13 Domanda su Fabri Fibra.
Vianello:

Non entriamo nei contenuti artistici. Abbiamo saputo della scelta leggendo i giornali. Non mi esprimo, subisco la scelta nel bene e nel male. La responsabilità è degli organizzatori, lo dico non per lavarmene le mani.

Il sindacalista Scudiere (della Cgil):

Abbiamo capito che c’èera una questione di inopportunità. Non siamo censori, ma abbiamo preferito evitare la partecipazione.

13.11 Barbagallo chiosa così la discussione sul tema delicato della disoccupazione.

Sono dodici anni che non piove.

La Cucciari allora propone che il sindacalista salga sul palco.
13.08 E’ il momento delle domande. Un giornalista chiede alla Cucciari se teme che in piazza possa esserci “un atto di esasperazione nei confronti dell’apparato di governo”. Lei ironizza e sottolinea come queste parole la stiano tranquillizzando:

Le cose dette sorridendo rimangono addosso di più rispetto a quelle gridate. Spero che i gesti estremi non ci siano da nessuna parte, non solo al Primo maggio. C’è gente che ha paura perché ha perso la dignità del lavoro. Ne siamo tutti consapevoli. Magari potessi risolvere qualcosa. L’unico strumento che ho è parlarne in tv.

13.06 Cucciari conferma che canterà anche sfruttando il fatto che in piazza ad una certa ora non si è molto lucidi e quindi la sua voce non farebbe troppi danni.

13.03 Geppi precisa che ha solo accettato di fare qualche lezione di canto. Poi svela che è la quarta volta che si trova in Rai:

Quest’anno mancano i festeggiati, i lavoratori. La musica sarà la protagonista. Nonostante il momento di difficoltà si è scelto di festeggiare.

13.00 Sulla presenza di Nicola Piovani:

E’ un grande onore.

Su Geppi Cucciari:

Già l’anno scorso c’erano stati dei corteggiamenti. Siamo felici che abbia accettato di condurlo. Mi è piaciuto che si sia interessata ai temi di quest’anno. Poi altre due cose mi sono piaciute.: le abbiamo detto che condurre il primo maggio è molto faticoso, ma lei ha detto di voler seguire tutto il concerto. La terza è che ha accettato di cantare.

13.00 Ancora Godano: Fa molto piacere Elio e le storie tese nell’anno in cui hanno dedicato un pezzo al primo maggio. Qualcuno pensava che ci offendessimo. Invece, non lo siamo. Siamo felici e onorati; personalmente ritengo che per metà dice la verità.

12.51 Marco Godano, organizzatore spiega il titolo scelto quest’anno :
Rappresenta un aspetto della musica: riesce a creare in determinati momenti storici nuovi spazi che prima non c’erano.
Poi racconta:

Abbiamo selezionato in Rete 700 artisti. Ne sono rimasti 48 che hanno suonato live. Ne sono stati selezionati 6 che salgono sul palco. Il vincitore del contest suonerà oltre che il pomeriggio in serata. Abbiamo scelto di mettere insieme, inoltre, questa grande orchestra rock. E’ stata un gran fatica. Ci saranno 6 omaggi a grandi della musica italiana, da Dalla a De Gregori. E’ una cosa che non è mai stata fatta. Giovanni Solimma che con 100 violoncelli aprirà alle 20 con l’inno di Mameli e Bella Ciao.

Quindi lancia l’applicazione 1mvideo, con la quale si realizzerà un film.

12.50 Il cast sarà formato da Elio e le storie tese, Max Gazzè, Cristiano De Andrè, I Ministri, Africa Unite, Marta sui Tubi, Motel Connection, Enzo Avitabile e i bottari, Management del dolore post operatorio e Marco Notari.

strong>12.47 Andrea Vianello, direttore di Rai3, ricorda quando salì sul palcoscenico del Primo Maggio:

E’ stata una delle emozioni più forti della mia vita.

12.45 Barbagallo della Uil spiega che i sindacati non si occupano dell’aspetto artistico. Poi annuncia che il Primo Maggio politico sarà festeggiato a Perugia. Poi critica l’amministrazione di Roma:

Il Comune insiste a farci pagare i servizi, anche se noi non li richiediamo. Ogni anno ci sono polemiche.

12.40 Luigi Gubitosi, dg della Rai:

E’ una piccola Sanremo a Roma. E’ stata una trattativa serrata, ma sono contento di avere Geppi Cucciari. Complimenti ai sindacati che hanno dimostrato grandi capacità organizzative.

12.33 Sta per iniziare la conferenza stampa.
12.23 Siamo arrivati a Viale Mazzini. I giornalisti si godono il buffet in attesa dell’inizio della conferenza.

Oggi alle 12.30 in Viale Mazzini si terrà la conferenza stampa di presentazione del Concerto del Primo Maggio 2013. SoundsBlog seguirà in diretta l’incontro con i giornalisti, per il quale sono previste le presenze di Anna Maria Tarantola, Presidente Rai, i segretari organizzativi dei sindacati CGIL, CISL e UIL, Andrea Vianello, direttore di Rai3, Flavio Mucciante, direttore di Radio2 e Marco Godano, organizzatore Concerto del Primo Maggio. Al momento non si sa se alla conferenza parteciperà anche la conduttrice dell’evento Geppi Cucciari.
Sarà inevitabile, crediamo, tornare a parlare dell’esclusione di Fabri Fibra dal cast artistico, di cui vi abbiamo dato conto negli scorsi giorni.
Appuntamento a tra poco, su SoundsBlog.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Concerto Primo Maggio

Tutto su Concerto Primo Maggio →