BRIT Awards 2011: sul palco Rihanna, Take That, Adele e tanti altri

Gli aspiranti alle statuette griffate ve li avevamo già elencati, e le coordinate spazio-temporali di svolgimento pure. Oggi aggiungiamo i nomi del presentatore e degli artisti che si esibiranno dal vivo sul palco e poi direi che coi BRIT Awards siamo praticamente a posto fino a metà febbraio. News dell’ultimora permettendo!Sarà una nottata da ricordare

di piero

Gli aspiranti alle statuette griffate ve li avevamo già elencati, e le coordinate spazio-temporali di svolgimento pure. Oggi aggiungiamo i nomi del presentatore e degli artisti che si esibiranno dal vivo sul palco e poi direi che coi BRIT Awards siamo praticamente a posto fino a metà febbraio. News dell’ultimora permettendo!

Sarà una nottata da ricordare per gli amanti delle cerimonie di premiazioni, il cast per l’edizione 2011 dei BRITs è quanto mai ricco e vario. Poppettari irriducibili? Avrete pane per i vostri denti con le performance live di Rihanna e Take That tornati in 5.

Siete invece di quelli che “se non è indie non merita manco 10 secondi della mia attenzione”? Voilà, per voi il menù prevede Arcade Fire e Mumford&Sons. Una rappata come si deve su base catchy è il massimo della goduria? Preparate il videoregistratore, vorrete senz’altro bissare i numeri di Tinie Tempah, di Cee Lo Green e di Plan B. Al momento ‘catartico’ da godersi al buio penserà poi Adele, tranquilli!

Al timone della nave troveremo James Corden, l’attore comico/autore/produttore che bisserà la conduzione del 2009 (quella in compagnia di Kylie Minogue) assicurando grasse risate. Magari il solo nome non vi dirà granchè, cliccate qui per vedere faccia (e non solo!) del damerino in una indimenticabile parodia di David ‘bonazzo globale’ Beckham.

Piccola nota a margine, inevitabile: Corden è classe 1978, ha 33 anni e già conduce spettacoli di questa portata in televisione. Noi italiani che affidiamo i nostri -pochissimi- “eventi importanti” per lo più a personaggi in odor di pensione e naftalina (chi ha detto Morandi? Baudo?!) dovremmo riflettere non poco sulle differenze culturali che ci affossano distinguono dagli inglesi…

Ora non resta che attendere per vedere come va a finire. Il 15 febbraio non è troppo lontano, ma inganniamo l’attesa con qualcuna delle esibizioni del launch-show di riscaldamento andato in onda sugli schermi di ITV2 pochi giorni fa. Nomi giovani ma già altisonanti anche in questo caso: Ellie, Tinie, Jessie

BRIT Awards 2011 – Launch Party | Video esibizioni