Psy, Gentleman entra nel Guinness dei video più visti di sempre

Il video del rapper sudcoreano è ufficialmente il video più visualizzato online di sempre.

Non era difficile immaginarselo, data la quantità di visualizzazioni su Youtube che avevano già permesso a Psy di battere il record detenuto da Justin Bieber sulla piattaforma di condivisione video: Gentleman, il nuovo singolo del rapper coreano uscito ormai due settimane fa, è entrato ufficialmente nel Guinness World Records come video più visualizzato al mondo online in 24 ore.

A determinare questo storico traguardo è stato l’incredibile numero di oltre 38 milioni di visualizzazioni in un solo giorno, che ha catapultato il video di Gentleman in cima a tutte le classifiche. In soli quattro giorni il video promozionale della canzone ha sfondato le centomila visite ufficiali, polverizzando gli strepitosi risultati già ottenuti con il precedente singolo Gangnam Style e battendo il record mondiale di visualizzazioni online, che spettava al video di viral marketing su Joseph Kony, realizzato lo scorso anno dall’organizzazione Invisible Children con l’obiettivo di far catturare il criminale di guerra ugandese entro la fine dell’anno.

Con i milioni di visite su YouTube e i numero 1 ottenuto in ben 52 paesi al mondo grazie a Gentleman, Psy diventa ufficialmente la star più visualizzata online: probabilmente il divieto di trasmissione messo in atto dalla tv pubblica sudcoreana KBS, che ne ha vietato la diffusione sul suo canale dichiarando che il video non incontrava i suoi standard di buon gusto, avrà contribuito a scatenare i fan nelle visualizzazioni online.

Psy: video di Gentleman, record di visualizzazioni in 24 ore

 

C’era da aspettarselo, date le premesse del tormentone Gangnam Style che è stato il primo video nella storia di YouTube a superare il miliardo di visualizzazioni (e attualmente si attesta sul miliardo e mezzo): il video del nuovo singolo del cantante sudcoreano Psy, Gentleman, ha superato i 20 milioni di visualizzazioni a 24 ore dalla pubblicazione avvenuta il 13 Aprile, polverizzando il recorddetenuto da Justin Bieber con Boyfriend.

Stamattina alle 9, il video officiale pubblicato sul canale Youtube Officialpsy ha sfondato le 52 milioni di visualizzazioni, come si può vedere dallo screenshot, e promette di crescere ancora con il passare dei giorni.

In effetti non manca nulla dello stile caramelloso e tormentoso cui ci ha abituati il recordman sudcoreano: le giacche dai colori improponibili, i ritmi ispirati alla dance anni 90, un ritornello che si pianta nel cervello assieme al riff elettronico del sintetizzatore e un balletto semplicissimo che vedremo ripetere fino allo sfinimento sulle spiagge e nelle serate estive che arriveranno.

Il balletto, come ha dichiarato Psy e ha riportato il Manila Bulletin, è stato ripreso da un video delle Brown Eyed Girls del 2009, Abracadabra, e Gain, uno dei membri del gruppo, è la ragazza che balla con Psy nella scena immortalata dallo screenshot. Le movenze del balletto presentano tutte le caratteristiche del tormentone: basta saper sculettare a tempo, mettere la mano sinistra sotto il gomito destro e la mano destra sotto il mento, assumento una posizione pensierosa mentre si canticchia I-I-I am a mother-father-gentleman.

In realtà sotto questa patina commerciale di leggerezza e orecchiabilità, Psy nasconde una satira colorata e benevola dei nuovi ricchi di Seoul e del loro materialismo, un tema già affrontato in Gangnam Style: palestre, telefonini, macchine di lusso e bellissime ragazze a cena in ristoranti a cinque stelle, atteggiamenti che Psy mette in ridicolo concedendosi il divertimento assoluto di scherzi irriverenti e crudeli, quasi da slapstick movie anni Venti e cinema muto, ai danni della società arricchita della capitale sudcoreana.