Tre Allegri Ragazzi Morti: arriva “Primitivi del Dub”, la versione dub di “Primitivi del Futuro”

Difficile rimanere indifferenti alle culture lontane dalla nostra per un gruppo così curioso. E forse un ulteriore perché, a dire il vero, non c’è. Chiosava così, Enrico Molteni per spiegare la svolta dei Tre Allegri Ragazzi Morti in “Primitivi del Futuro”: ritmi in levare e sfumature caraibiche per un gruppo da sempre dedito al punk

Difficile rimanere indifferenti alle culture lontane dalla nostra per un gruppo così curioso. E forse un ulteriore perché, a dire il vero, non c’è.

Chiosava così, Enrico Molteni per spiegare la svolta dei Tre Allegri Ragazzi Morti in “Primitivi del Futuro”: ritmi in levare e sfumature caraibiche per un gruppo da sempre dedito al punk e al power pop. Un disco che non ha intaccato minimamente il successo della band, che ha – anzi – avuto il merito aggiunto di saper traghettare il suo pubblico nella nuova direzione, anche grazie a un buon lavoro sui testi, passati dalle tematiche della post-adolescenza a uno sguardo intelligente sull’età ‘adulta’.

Per marcare ancora di più la passione per le nuove sonorità, il prossimo 10 dicembre a Ferrara, in due set e location diversi verrà presentata dal vivo la nuova versione del disco, intitolata “Primitivi del Dub”. Come suggerisce il nome, l’album è rivisto in chiave ancora più vicina ai suoni di nomi come King Tubby, Lee Perry o Mad Professor. Voce di Davide Toffolo dubbata e una versione speciale in doppio vinile nei negozi, ciascuno contenente i singoli due lavori. Dopo il salto, intanto, ci guardiamo il video di “Mina”, quarto singolo estratto da “Primitivi del Futuro” con il soggetto e la realizzazione di Diego Lazzarin.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →